YouTube, le star sul piede di guerra…

Perché i Green Day si chiamano così?

Alcune star, tra cui Katy Perry e Pharrell Williams, sono sul piede di guerra perché vorrebbero royalties più alte da YouTube.

Attento Youtube: le star sono sul piede di guerra a causa del pagamento, giudicato troppo basso, delle royalties. Certamente la piattaforma è una delle più importanti a livello di visibilità (e numericamente gli accessi sono veramente altissimi) per gli artisti e specialmente all’inizio della loro carriera è uno strumento molto importante per la diffusione dei nuovi brani da lanciare. E non solo musica: tanti youtuber sono diventati famosi grazie ai tutorial caricati proprio su Youtube. Il problema delle royalties troppo basse, ovviamente, e delle lamentele, riguarda gli artisti più di grido. E quindi si parla, ad esempio, di Katy Perry, Pharrell Williams e Billy Joel.

La lettera delle star: si chiede la modifica del Digital Millennium Copyright Act

 

Sono loro i firmatari di una lettera che ha come obiettivo quello di chiedere maggiori compensi dai proventi di siti come YouTube ma non solo. Oggetto della lettera è anche la riforma del Digital Millennium Copyright Act, approvato nel 1998: si tratta della legge che riguarda e regola proprio il copyright.

E così si preannuncia una battaglia da parte dei più influenti artisti nei confronti soprattutto di YouTube: ricchi e miliardari, sì, ma desiderosi di far valere i propri diritti.

Youtube ha quasi un miliardo di utenti
Come noto la piattaforma ha davvero tantissimi accessi ma dai numeri emerge chiaramente che i proventi che arrivano da Youtube sono addirittura più bassi di quelli di altri tipi di mercato, più di nicchia (come può essere il mercato dei vinili, solo per fare un esempio). La piattaforma ha circa un miliardo di utenti ma le case discografiche da sempre hanno lamentato i pochi guadagni e soprattutto la pubblicazione di materiale non autorizzato.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 03-06-2016

Ivana Crocifisso

Per favore attiva Java Script[ ? ]