Young Signorino nei guai! Il trapper denunciato per il suo nuovo video

Problemi (di nuovo) per Young Signorino: a causa del video del suo nuovo singolo, Vestito Nudo, il cantante è stato denunciato dal sindaco di Pantigliate, luogo delle riprese.

Young Signorino è di nuovo nei guai, e questa volta il problema sarebbe legato a una mancanza di permessi legati alle riprese del video del suo nuovo singolo, Vestito Nudo. Il cantante, infatti, avrebbe girato il video dentro l’Acquapark di Pantigliate, ma il sindaco negherebbe di aver dato il permesso.

Young Signorino denunciato dal sindaco di Pantigliate

Ancora una volta il trapper di Cesena è finito al centro dell’attenzione, ma non per la sua musica. Prima la sua musica, considerata da molti un insieme di versi casuali, poi le sue abitudini e il suo fare provocatorio, infine il suo primo concerto, durante il quale Paolo Caputo, vero nome dell’artista, non si era presentato sul palco.

E adesso è toccato al videoclip Vestito Nudo, che ha regalato a Young Signorino tantissime visite sul suo canale Youtube, ma al tempo stesso una denuncia da parte del sindaco di Pantigliate, Claudio Veneziano.

Secondo i giornali locali, l’accusa sarebbe quella di aver girato il video presso l’ex Acquapark della città senza aver richiesto alcun permesso. Ecco la denuncia che è stata sporta dalla centrale dei Carabinieri di Peschiera:

«In data 17 luglio per tramite di un collaboratore, ricevo sulla mia utenza mobile un video, girato proprio all’interno dell’ex parco acquatico, come facilmente intuibile, senza che ci sia stata fatta alcuna comunicazione o richiesta di permesso, ciò pertanto a nostra insaputa e mediante una evidente violazione di domicilio».

young signorino
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/young_signorino/?hl=it

Young Signorino: Vestito Nudo divide

Per chi non l’avesse ancora sentita, la nuova canzone di Young Signorino è già fra gli argomenti più discussi di questo luglio. Con più di 700mila visualizzazioni in una settimana, il video del brano è uscito il 17 luglio e ha già diviso il pubblico e la critica (senza contare la denuncia).

Ancora in molti, a dirla tutta la maggioranza, sembrano non accettare questo nuovo fenomeno musicale, che estremizza il nuovo filone della trap andando verso direzioni ancora più radicali di band o fenomeni come la Dark Polo Gang: basi ripetitive e testi apparentemente senza senso stanno alla base di un genere che sembra attirare più l’attenzione degli haters che dei fan. E non a caso, basta vedere quanti sono i like e quanti i dislike del video.

Ma come diceva qualcuno, l’importante è che se ne parli…

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/young_signorino/?hl=it

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-07-2018

Lorenzo Martinotti