Vai al contenuto

X Factor 2023, la terza puntata di Audition: cosa è successo

Giudici X Factor 2023

X Factor 2023, terza puntata di Audition: cosa è successo e chi è passato alla fase successiva del talent.

Continua l’avventura di X Factor 2023, diciassettesima edizione del talent musicale che ha regalato alla musica italiana talenti come Marco Mengoni e i Måneskin. Condotto per il secondo anno consecutivo da Francesca Michielin, altra star venuta fuori dal programma, quest’anno ha incuriosito gli spettatori soprattutto per il grande ritorno di Morgan, al tavolo dei giudici dopo nove anni, oltre che per la presenza di Fedez, Ambra Angiolini e Dargen D’Amico. Dopo le emozioni delle prime due puntate, e qualche polemica arrivata via social da altri artisti, scopriamo insieme cosa è successo in questo terzo e ultimo appuntamento di Audition andato in onda il 28 settembre.

X Factor 2023, terza puntata: chi è passato alla prossima fase

Ad aprire la terza e ultima puntata del talent in questa edizione 2023 è Anna Castiglia, 23enne che presenta un brano inedito, Ghali, un ironico inno alle colpe. Canzone che convince sia il pubblico che i giudici. Per lei quattro sì.

Si salvano con tre sì, ma non senza rischi, Giovie&Mickie, duo di Rovigo formato da un cantante e un violoncellista. Stesso discorso per Francesca Spennati, in arte Steira, che convince, ma non tutti, con la sua cover di Ain’t Got No, I Got Life di Nina Simone. È Fedez invece a dire di no alla padovana Alice Barbara Tombola, che rischia tutto con la cover di Purple Rain e passa alla prossima fase.

Giudici X Factor 2023
Giudici X Factor 2023

Tre sì e un no, da parte di Morgan, per Melissa Coppola, in arte Melmosa. Altro no anche per Vittoria Gado, 17enne innamorata della musica. Fedez non è convinto, ma gli altri giudici le danno una nuova opportunità.

Commuove e strappa una standing ovation, invece, Niccolò Selmi, in arte Selmi. Il suo inedito Doccia Ghiaccia racconta le maschere indossate da tutti noi ogni giorno, e fa centro nel cuore di tutti i presenti. Quattro sì. Molto meno convincenti di Sedeyp, che in particolare non riescono a strappare il sì a Morgan. Per il momento si guadagnano però un’altra possibilità.

Tre sì e un no, ancora da parte di Morgan, per Filippo Guidoboni, corriere che porta sul palco la sua versione di Don’t Let Me Down dei Beatles. Standing ovation e quattro sì invece per Lorenzo Bonfanti, operazio metalmeccanico convinto dalla fidanzata a lasciare il suo lavoro per inseguire il sogno di fare musica. La sua versione di Ho Hey dei Lumineers lascia tutti senza parole.

16 anni, giovanissimo ma talentuoso. Gaetano De Caro sfida le sue emozioni e guadagna il passaggio alla prossima fase con tre sì. Stesso discorso per i Revenant, band che segue le orme dei Måneskin. Quattro sì invece per Alessandro Amazzini, in arte Bora, che riesce a sorprendere tutti con l’inedito Mirtilli rossi pandemia. Riesce a conquistare l’intero tavolo dei giudici anche il siciliano Samuele Barracco, in arte Foe.

I cantanti eliminati

Le prime a essere eliminate in questa nuova puntata di Audition sono state Le Ragazze Punk, un gruppo di quattro ragazze svizzere di 16 anni. Tre no per loro, come aveva già anticipato sui social, polemizzando, il loro mentore, Paolo Meneguzzi. Finisce qui con tre no anche l’avventura di un altro giovanissimo, lo splatter rapper Jacopo Carosi.

Leggi anche
Chi è Angelica Bove, la cantante che ha commosso Ambra a X Factor 2023

Niente da fare per Valentina De Rosa, per FusØrario e per Vagasbronzo. Per lui arrivano addirittura quattro no. La stravaganza del duo Ken Le Fen divide i giudici, ma non convince appieno Dargen e Fedez. Tre no per il 29enne Rocco Di Palma, mentre l’ultimo eliminato, con quattro no, è Christian Nubukpo, in arte Kay C. Arnold.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

X Factor

ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2023 8:54

Brunori Sas, le migliori canzoni: da Un errore di distrazione a Kurt Cobain