Vasco Rossi annuncia un film sui live al Circo Massimo e festeggia per il traguardo degli oltre 700mila spettatori raggiunti con questo tour.

Felicità. Questa è la parola che si può utilizzare per descrivere lo stato d’animo di Vasco Rossi al termine di un tour straordinario, il primo dopo la pandemia da Covid. Il rocker di Zocca ha ancora una volta infranto ogni record, mettendo a segno una tournée da oltre 700mila spettatori in undici date, a partire da quella storica di Trento, dello scorso 24 maggio, fino a quella di questa sera a Torino. Una lunga cavalcata di cui resteranno tantissimi ricordi e… anche un film.

Vasco Rossi: il live del 2022 diventano un film

Non è la prima volta che il Blasco dà seguito alle emozioni dei suoi concerti con dei veri e propri film. In passato è già accaduto, per gli appuntamenti più importanti della sua carriera, e ha voluto ripetersi anche per questo tour 2022, esemplificato dall’importante tappa del Circo Massimo di Roma.

Vasco Rossi
Vasco Rossi

Spiega il Blasco in un comunicato: “Finalmente! La parola di questo momento è finalmente! Finalmente abbiamo ricominciato a fare i concerti! Finalmente è ritornata la musica dal vivo! Finalmente abbiamo portato un po’ di gioia in questo mondo pieno di problemi“.

Regalare gioia e felicità è la sua missione, e per due lunghissimi e duri anni aveva studiato nei dettagli questo tour, sognandolo e desiderandolo come poche altre volte prima. E alla fine è riuscito a realizzare tutto secondo da programma, e forse anche meglio: “Ce l’abbiamo fatta. Siamo qui… pieni di guai ma… finalmente insieme a fare del rock. Li abbraccerei e bacerei tutti e 700mila, a uno a uno. Vorrei ringraziare tutti quelli che hanno reso possibile questo grandioso spettacolo, dai miei straordinari musicisti fino all’ultimo dei tecnici!“.

La carica dei 700mila

Il tour 2022 ha regalato, in effetti, grandissime soddisfazioni al Kom, che ha iniziato con i 120mila cuori di Trento, è passato per gli 81mila di Milano e gli 86mila di Imola, è approdato fino ai 65mila di Firenze, per poi godersi i 45mila tifosi del Maradona di Napoli. E poi ancora i 140mila in due giorni di Roma, i 41mila di Messina, i 55mila di Bari, i 33mila di Ancona e, ultimi ma non ultimi, i 40mila di Torino. Una carica straordinaria di amanti della musica live, che ha voluto trascinare il rocker di Zocca in una delle più grandi avventure della sua carriera. Un’avventura che, giunta alla fine, rende ancora più di valore la lunga attesa che abbiamo vissuto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo Vasco Rossi

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


La Rappresentante di Lista in tour: ecco la scaletta dei concerti

I Måneskin sono tornati a casa: la scaletta dei concerti della band romana