La band milanese dei Tropea annuncia il loro primo disco, “Serole”, che racconta un lunghissimo percorso di creazione e registrazione.

Dopo sette anni di attività, i Tropea hanno pubblicato il loro primo album, “Serole”, un progetto che rappresenta un lungo percorso iniziato anni fa in un casolare sperduto, dove la band ha trovato un riparo dal mondo esterno. Un viaggio emotivo che ha portato alla creazione di questo emozionante progetto.

Tropea

“Serole”, un viaggio di sette anni

Il gruppo, originario di Milano, ha iniziato il suo percorso musicale nel 2017, quando ha iniziato a visitare Serole, un luogo isolato nelle Langhe, per fare ritiri creativi. Questo luogo è diventato un rifugio per i Tropea, permettendo loro di concepire le dieci tracce contenute nel disco.

E proprio al loro album, i musicisti hanno deciso di dare quel nome che rappresenta il loro posto del cuore. “Serole” – rilasciato con peermusic ITALY e Artist First – rappresenta così un viaggio durato sette anni, durante il quale la band ha scritto e registrato canzoni per urgenza, non per la pubblicazione. Un’urgenza espressiva e artistica, legata allo stimolo di pubblicare canzoni anche vecchie perché se no non avrebbero trovato modo di esistere.

Un disco rappresentativo

I Tropea sono pienamente soddisfatti del lavoro svolto su “Serole”, sostenendo che l’album li rappresenti al 100%, in quanto non hanno dovuto fare nessun tipo di compromesso. “Le canzoni hanno guidato tutto, le scelte di arrangiamento sono state fatte con un orecchio teso alla pancia dei brani, per capire dove volevano andare”, spiega la band.

Gli artisti hanno inoltre annunciato che nel loro attesissimo progetto, hanno avuto il piacere di coinvolgere alcuni grandi icone per il mixaggio, come i Rolling Stones, Post Malone, Vasco, Tiziano Ferro, Elton John.

“Serole” è un lavoro carico di urgenza espressiva unito all’incertezza e al senso di inadeguatezza di una generazione che sta cercando il proprio posto nel mondo. Al suo interno ci sono l’amore, la tristezza, l’amarezza e tutta la dolcezza della band.

In Tour con “Serole”

A ridosso dell’uscita di “Serole”, i Tropea saranno protagonisti di un tour nei club, toccando le principali città italiane. Questo rappresenta un’opportunità per la band di portare la loro musica e il loro messaggio a un pubblico più ampio.

Ecco tutte le date del tour 2024:

  • 2 febbraio – Auditorium Novecento, Napoli
  • 3 febbraio – Glu, Firenze
  • 15 febbraio – CAP 10100, Torino
  • 16 febbraio – The Factory, Verona
  • 17 febbraio – Capitol, Pordenone
  • 22 febbraio – Santeria Toscana 31, Milano
  • 23 febbraio – Wishlist, Roma
  • 24 febbraio – Covo Club, Bologna
  • 23 marzo – Cisim, Lido Adriano

I biglietti sono disponibili su BPM Concerti.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2024 12:43


Gio Evan, un viaggio tra fragilità e inossidabilità nei teatri italiani nel 2024

Mida presenta “Fight Club”, il suo inedito di Amici 23