Il nuovo singolo di Tony Iommi, Scent of Dark, è accompagnato anche da una nuova fragranza, in collaborazione con l’azienda italiana Xerjoff.

Tony Iommi ha pubblicato un nuovo singolo, dopo otto anni di assenza dalle scene musicali, intitolato Scent Of Dark, annunciando di essersi dedicato a una nuova attività: la profumeria. Per inaugurare la nuova traccia, infatti, l’icona dei Black Sabbath rilascerà anche una fragranza, progettata in collaborazione con la casa di profumi italiana di lusso Xerjoff e Sergio Momo.

chitarra Stratocaster
Chitarra Stratocaster

Tony Iommi pubblica il nuovo singolo Scent of Dark

Tony Iommi dei Black Sabbath ha appena pubblicato il suo nuovo singolo, uscito dopo otto anni di silenzio musicale, dall’ultimo album dei Black Sabbath, 13, uscito nel 2013. Scent of Dark è la nuova traccia strumentale del leggendario chitarrista, che presenta una moltitudine di strumentisti tra cui una notevole sezione di archi (violino e violoncello). Il video:

La canzone mostra subito un classico “riffage” di Iommi, con un caratteristico riff di chitarra pulito “doomy” seguito da un familiare groove uptempo. Le doti compositive e tecniche di Tony sono invecchiate sorprendentemente bene nel corso della sua carriera e questo brano lo dimostra completamente.

Le origini del brano e la fragranza abbinata

L’artista spiega come è nato il brano Scent of Dark: Ho avuto il riff per un bel po’ e non ci avevo mai fatto niente,” ha commentato Iommi, “ma vi ha dato una base da cui partire. All’inizio abbiamo costruito la traccia con la batteria programmata e poi Mike Exeter ha fatto una demo di basso e tastiere: ho aggiunto i miei assoli di chitarra, solo per dare un’idea di come sarebbe suonata”. Continua, dicendo che: “Poi abbiamo aggiunto le corde. Avevo già lavorato con sezioni di archi negli album dei Sabbath, ma questa è stata un’esperienza completamente nuova“.

Durante il lockdown, Iommi ha stretto amicizia con Sergio Momo di Xerjoff, quest’ultimo famoso per le sue “collaborazioni uniche e individuali” per la realizzazione di una fragranza, ispirata proprio da questa amicizia. “È qualcosa che mi ha sempre interessato, a partire da prodotti come Brut e Old Spice, che mi regalavano sempre per Natale“, riflette Iommi. “Una volta che ho iniziato a girare il mondo con i Sabbath, però, ho iniziato a scoprire diversi tipi di fragranze provenienti da altri paesi e ho iniziato a collezionarli”.

L’idea di Sergio era forse quella di avere una melodia da abbinare, un po’ di musica per accompagnare il profumo, per creare più atmosfera. E ho avuto alcune idee che Sergio ha sentito e gli sono piaciute […] Era molto mistico, e penso che il profumo abbia una sorta di odore mistico. Viene da dentro“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 05-12-2021


La rapper Becky G realizza una cover reggaeton di ‘Bella Ciao’

Claudio Baglioni annuncia il Dodici note solo Tour