Tiziano Ferro: “Sono stato spietato con i miei genitori”

Perché i Green Day si chiamano così?

In un’intervista al settimanale TV, Sorrisi e Canzoni, Tiziano Ferro ha parlato a cuore aperto della sua vita.

Tiziano Ferro sta per tornare con un nuovo, attesissimo album, dal titolo “Il mestiere della vita”. In occasione del suo grande ritorno, il cantante di Latina ha rilasciato un’intervista molto intima a Tv, Sorrisi e Canzoni, dove ha parlato del suo rapporto con i genitori e della sua vita tra l’Italia e Los Angeles.

Los Angeles state of mind

Ormai si può dire che la seconda casa di Tiziano sia l’America, e in particolare la città degli attori e delle star, Los Angeles.

“Los Angeles non è una città: è uno stato mentale dove la giornata inizia alle 5 di mattina, perché non si può perdere nemmeno un minuto di sole. Per stare a Los Angeles devi essere un po’ “risolto”. Perché quando ti senti solo lì, in Italia ormai è talmente notte che non hai modo di sentire nessuno”.

Il rapporto con i genitori

Al momento il rapporto del cantante con i suoi genitori è ottimo, ma c’è stato un periodo in cui Tiziano, senza rendersene conto, ha causato in loro molto dolore.

“Senza volerlo, sono stato spietato nei loro confronti. Li ho obbligati alla mia assenza per lunghi periodi e questo li faceva soffrire. Non li ho fatti soffrire da adolescente perché andavo bene a scuola, ero perfetto, non ho mai fumato una sigaretta, non mi sono mai drogato. Poi, però, ho creato questa ‘anoressia emotiva’: togliere, togliere, togliere. Forse volevo sentirmi desiderato, non so”.

All’inizio i suoi genitori non erano stati messi neanche a parte dello straordinario mondo musicale del figlio, perché lui tendeva a isolarsi. Lo hanno scoperto solo quando lui aveva 17 anni e gli serviva il loro consenso firmato per partecipare ad Accademia Sanremo.

“Erano scioccati. Io ero chiuso, non parlavo mai, non sapevano nulla di me. Ricordo le loro facce sconvolte. Si sono chiesti: ‘Ma da dove escono queste canzoni? Questo non ci dice manco ciao. Abbiamo un marziano in casa’. In 15 anni, li ho stremati emotivamente!”

Ora Tiziano è una persona risolta, che sta bene e ha ritrovato la serenità. L’anno prossimo comincerà il suo nuovo tour, che lo porterà in giro per tutta l’Italia.

Fonte: TV, Sorrisi e Canzoni

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-11-2016

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]