Tiziano Ferro, il concerto a Napoli è rinviato: per omaggiare la città, l’artista ha cantato sui social Pino Daniele.

Il 24 giugno Tiziano Ferro avrebbe dovuto esibirsi per la prima volta in una location molto particolare: lo stadio San Paolo di Napoli. Purtroppo però, a causa dell’emergenza Coronavirus, anche il live partenopeo è stato rinviato, come tutti gli altri del tour 2020.

Per far sentire la propria vicinanza alla città campana, però, Tiziano ha voluto renderle omaggio cantando sui social uno dei suoi artisti più rappresentativi: Pino Daniele.

Tiziano Ferro: il concerto a Napoli è rinviato

A causa del Coronavirus Tiziano non è potuto essere a Napoli il 24 giugno. Tuttavia, non ha voluto lasciare soli i suoi fan partenopei, e ha deciso di rendegli omaggio pubblicando sui social un video in cui canta Je so pazzo di Pino Daniele. Un modo molto speciale per ribadire un concetto semplice: il live al San Paolo è solo rinviato di un anno.

Tiziano Ferro
Tiziano Ferro

Tiziano Ferro canta Pino Daniele

Scrive il cantautore di Latina sui social, che ha voluto cantare Pino Daniele come fatto in questi giorni anche da Marco Mengoni: “Napoli, per me sei la gioia, la pazzia, la poesia, come ti cantava Pino, e vorrei essere là. Ma tra un anno ci riprendiamo il San Paolo! Ps: fratelli partenopei, non mi criticate la pronuncia, siate magnanimi, ce l’ho messa tutta“.

Tiziano ha quindi aggiunto che sarebbe stata la sua prima volta al San Paolo, ma ci tornerà il prossimo anno, con più forza e coraggio che mai. E come è stato recepito a Napoli questo bell’omaggio? Ovviamente con grande gioia. Nessuno ha criticato la pronuncia dell’artista, quasi ineccepibile, e a questo punto la speranza è che anche l’anno prossimo Ferro possa interpretare il capolavoro di Pino dal vivo durante il concerto del San Paolo.

Ecco il video:

TAG:
news tiziano ferro

ultimo aggiornamento: 24-06-2020


I Believe in a Thing Called Love dei Darkness votata miglior canzone del XXI secolo

Tiziano Ferro e Jovanotti, intervista doppia sui social: “Speriamo di salire presto insieme sul palco”