Thom Yorke, cinque concerti a luglio in Italia: tutte le date

Thom Yorke torna a esibirsi in Italia nel 2019, con cinque date a luglio: ecco tutte le informazioni.

Thom Yorke torna a esibirsi in Italia. Il leader dei Radiohead sarà protagonista di un mini tour a luglio, cinque date in totale, nel nostro Paese. Per il suo ultimo progetto, Tomorrow’s modern boxes, si tratterà della prima volta assoluta nei nostri confini. Una serie di eventi speciali che seguono tra l’altro anche l’uscita del remake di Suspiria, impreziosito dalla colonna sonora del musicista britannico.

Thom Yorke in Italia nel 2019: date e biglietti

Yorke, Nigel Godrich e l’artista visivo Tarik Barri sono attesi da un appuntamento a Cuneo, per il Collisioni Festival. Andranno quindi a Codroipo, Ferrara, Perugia e chiuderanno a Roma.

Thom Yorke
Fonte Foto: https://www.instagram.com/radiohead/?hl=it

Di seguito tutte le date e le informazioni sui biglietti:

-16 luglio in piazza Colbert a Barolo (CN), posto unico a 40€ più prevendita;

-17 luglio a Villa Manin, Codroipo (UD), posto unico a 50€ più prevendita;

-18 luglio in piazza Castello a Ferrara, posto unico 50€ più prevendita;

-20 luglio all’Arena Santa Giuliana di Perugia, posto unico a 50€ più prevendita;

-21 luglio alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, biglietti da 45€ a 70€ più prevendita.

Thom Yorke, Suspiria: la colonna sonora dell’anno?

Nonostante la delusione ai Golden Globe e in altri premi già assegnati, quella di Suspiria rimane una delle colonne sonore più apprezzate di quest’anno appena iniziato (o in verità di quello appena concluso).

Intervistato da Rolling Stone, Yorke aveva parlato così del suo coinvolgimento le progetto: “Luca Guadagnino è venuto a cercarmi a uno dei miei concerti, prima mi aveva scritto una lettera molto carina. Di norma avrei risposto ‘No, io non faccio queste cose’, ma Luca me l’ha descritto in un modo… e poi c’era il fatto che i Goblin avessero scritto la colonna sonora originale. Tutti erano assolutamente disposti ad avere un approccio alternativo. Non so, il modo in cui Luca mi ha parlato del progetto mi ha affascinato“.

Per Yorke si è trattato della prima colonna sonora per un lungometraggio nella sua carriera. Visto il risultato, è probabile che in futuro possa essere scritturato anche da altri registi.

Di seguito il video di Suspirium:

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/radiohead/?hl=it

ultimo aggiornamento: 21-01-2019