Tedua, 2020 Freestyle: il rapper annuncia il nuovo album

Tedua inaugura il 2020 con un Freestyle per annunciare il suo nuovo album

Tedua, 2020 Freestyle: il rapper genovese annuncia un nuovo il suo nuovo lavoro con un freestyle che fa impazzire i suoi colleghi.

Tedua ha dato il benvenuto al 2020 con un nuovo freestyle. Il rapper di Mowgli ha preferito darsi per il nuovo anno dei propositi ben definiti, con scadenze temporali certe, e lo ha fatto a modo suo, regalandoci un freestyle tecnicamente impeccabile che ha trovato il plauso di tutti i suoi colleghi.

Un modo più che originale per annunciare il suo nuovo album, che arriverà online nei prossimi mesi.

Tedua: 2020 Freestyle

Utilizzando come beat quello ormai storico di So Sick di Ne-Yo, il rapper ha dato continuità all’Intro di Orange County, partendo dalle barre iniziali per scatenarsi con un freestyle straordinario. Una sorta di suo manifesto per quanto riguarda questo nuovo anno, che gli dovrà portare uno spazio tutto suo, unico, da non condividere, come chiarito in questo verso: “Con tutto rispetto per i colleghi, ma evitiam paragoni, abbiamo ruoli differenti“.

In 2020 Freestyle c’è spazio per tutto quello che Tedua è stato e sarà nei prossimi mesi: dall’amore per la sua Genova alle amicizie finite bruscamente, passando per il suo modo di intendere la musica. Ascoltiamolo insieme:

2020 Freestyle: le reazioni dei colleghi

Insomma, il 2020 è appena iniziato e abbiamo già il nome di uno degli artisti che potrebbe diventarne assoluto protagonista. E lo confermano anche le tante manifestazioni di apprezzamento di molti suoi colleghi.

A partire dall’amico Ghali: “Le rime quelle belle, che fanno bene“. “Che bomba. Bravo Mario, viva il rap e l’attitudine, Luv ya“, ha invece scritto Emis Killa, mentre Marracash si è limitato a un’immagine riguardante il sollevamento pesi.

Tra i tanti colleghi che hanno apprezzato il freestyle ci sono poi Wayne, Tony Effe, Sick Luke, Night Skinny, Cromo, Ensi, Mecna (“Ti voglio bene bro“), Luchè, Ketama126, Madame, la belga Lous and the Yakuza e anche Rkomi, che ha scritto all’amico: “Dio che facciamo“.

Tedua
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/teduaufficiale

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/teduaufficiale

ultimo aggiornamento: 03-01-2020