Con “Perché non canti più”, Syria omaggia l’iconica artista romana in un tour nel 2024 che attraversa l’Italia.

Si alza nuovamente il sipario su “Perché non canti più”, un tributo emozionante all’arte di Gabriella Ferri, iconica artista della Roma popolare. Cecilia Syria Cipressi, meglio conosciuta come Syria, racconta la storia di Ferri in un tour che parte proprio dalla Capitale, per poi spostarsi nei teatri di tutta l’Italia.

Syria

Il nuovo tour di Syria: un tributo unico

Ideato dall’eclettico Pino Strabioli, il tour inizia dal Teatro Tor Bella Monaca a Roma, con una doppia data il 17 e 18 febbraio. Strabioli, conduttore, autore e regista teatrale, ha riconosciuto in Syria il talento e la passione necessari per farsi carico di una così grande responsabilità.

Sotto la direzione musicale di Massimo Germini e la supervisione di Seva, figlio di Gabriella Ferri, prende vita un concerto-spettacolo davvero intenso. Tra musica, monologhi e poesie, l’artista canterà i brani, ma leggerà anche le pagine di diario raccontando la vita di una delle cantanti più amate della storia della musica.

Un viaggio nella vita di Gabriella Ferri

Il lavoro è svolto con grande rispetto, per riportare alla memoria una donna straordinaria e permettere ai più giovani di scoprire la sua storia, tra successi e tormenti, attraverso canzoni e aneddoti. “Da una valigia rossa è nato un libro-album dove ha raccolto scritti, disegni, appunti, scarabocchi, lettere e pensieri di Gabriella. Quella valigia mi è stata data da suo marito e da suo figlio, spiega Syria.

“In quella valigia ho rovistato per intere notti e interi giorni, accatastati, sparsi, mischiati, c’erano e ci sono ancora fogli di carta colorati e in bianco e nero”, aggiunge ancora la cantante. Poi conclude: “Sarà un cantare recitando e un recitar cantando. Un concerto, un racconto. In molti me l’hanno chiesta in prestito quella valigia rossa, l’ho sempre tenuta stretta”.

Le date del tour 2024

“Perché non canti più” è un tributo che continua a vivere, unendo la voce e il cuore di Syria con l’arte di Gabriella Ferri. Come afferma Pino Strabioli, l’artista “ha nella voce e nel cuore quei pezzetti di Roma che sapranno dove portarla, dove aprirla, dove lasciarla cantare e raccontare”.

Il tour 2024 include diverse date in tutta Italia. A febbraio, Cipressi si esibirà a Roma, Atessa e Catania, mentre a marzo, il tour continuerà a Gela, Augusta, Morano e Diamante. Di seguito, tutte le date del tour, annunciate dalla stessa Syria con un post sui social:

  • 17-18 febbraio – Teatro Tor Bella Monaca @ Roma
  • 23 febbraio – Teatro A. Di Iorio @ Atessa (CH) 
  • 27-28-29 febbraio – Teatro Musco @ Catania
  • 2 marzo – Teatro Eschilo @ Gela (CL)
  • 3 marzo – Teatro Città della notte @ Augusta (SR)
  • 10 marzo – Teatro Troisi @ Morano (CS)
  • 11 marzo – Teatro Vittoria @ Diamante (CS) 
  • 15-16-17 marzo – Teatro Garbatella @ Roma
  • 22 marzo – Teatro Centro Lucia – Botticino (BS)
  • 23 marzo – Teatro di Rio Saliceto – Rio Saliceto (RE)
  • 24 marzo – Teatro Comunale @ Città Sant’Angelo (PE)
  • 18 aprile – Teatro Nuovo @ Martina Franca (TA)
  • 19 aprile – Teatro T. Traetta @ Bitonto (BA)
  • 20 aprile – Teatro Comunale – Ceglie Massapica (BR) 

Riproduzione riservata © 2024 - NM

Concerti

ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2024 11:43


A Sanremo i The Kolors portano “un medley di capolavori del passato”

Oasis: Noel Gallagher torna con un album acustico