Sfera Ebbasta rinnega la Purple Drank, il cocktail micidiale a base di sciroppo

Sfera Ebbasta rinnega la Purple Drank: il trapper di Cinisello Balsamo ha ripudiato la droga ottenuta mescolando uno sciroppo e una bibita gasata.

Sfera Ebbasta ha rinnegato la Purple Drank! Dopo anni di polemiche e critiche piovutegli addosso da più parti, il trapper ha deciso di ripudiare il pericolosissimo mix molto noto nell’ambiente della trap.

Sui social l’artista, che sta per esordire al tavolo dei giudici di X Factor, ha dato ragione a un suo follower che un po’ di tempo fa gli aveva detto di farla finita con quella roba e cambiare vita. Un consiglio che ora Gionata sembra voler seguire!

Sfera Ebbasta contro la Purple Drank

Il rapporto di Sfera con questo mix letale è sempre stato controverso. Pur non avendo mai invitato nessuno a utilizzarla, l’artista non aveva mai nascosto di essere un consumatore di questa droga, spesso citata nelle sue canzoni e mostrata nei video.

A quanto sembra, però, con la fama mainstream e nazionalpopolare è arrivata per Gionata anche una maturità che gli ha permesso di prendere le distanze da tale bevanda.

Il trapper ha infatti ripubblicato una reazione a una sua storia su Instagram in cui un seguace gli aveva scritto: “Sei troppo triste per smettere di drogarti? Neppure i soldi e una nuova vita ti bastano? Fuma erba piuttosto, ma leva di mezzo quella mer*a, il Signore ti ha regalato una nuova vita, sfruttala“.

Parole sante, come si suol dire, e ora anche per Sfera che, seppur tardivamente, ha commentato questa reazione così: “Aveva ragione“.

Sfera Ebbasta
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sferaebbastaofficial/

Che cos’è la Purple Drank, la droga ripudiata da Sfera Ebbasta

Ma cosa è nel dettaglio questa famigerata Purple Drank, finita negli scorsi mesi anche nel mirino di Striscia la notizia? Un cocktail legale e potenzialmente mortale.

Giunto in Italia come una moda proveniente dagli Stati Uniti, dove a quanto pare esiste già dagli anni Sessanta, è formato dal mix di un noto sciroppo per la tosse a base di codeina e una popolarissima bibita gasata. Ingredienti a dir poco facilmente reperibili sul mercato.

Chiamata anche Lean o Syrup, è stata rispolverata dalla scena trap americana e importata da quella italiana, che ne ha fatto quasi un marchio di fabbrica per diverso tempo, con Sfera Ebbasta in prima linea. Fortunatamente, però, il king ha deciso di ravvedersi. Meglio tardi che mai.

Di seguito il video di Blunt & Sprite:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sferaebbastaofficial/

ultimo aggiornamento: 05-09-2019