Sfera Ebbasta, un brano contro i perbenisti: ecco Mademoiselle

Sfera Ebbasta, Mademoiselle: la nuova canzone del trapper più famoso d’Italia, contro chi lo giudica e lo critica per partito preso.

Dopo le parole, la musica. Sfera Ebbasta torna a rispondere a tutti i critici e i ‘falsi moralisti’ che lo hanno preso di mira negli ultimi mesi, e lo fa stavolta con le sue taglienti rime, lanciando un brano che è destinato a far impazzire le sue orde di fan.

S’intitola Mademoiselle, ed è in un certo senso il frutto della rabbia e della frustrazione che Sfera ha accumulato dopo le polemiche che hanno fatto seguito alla tragedia di Corinaldo.

Sfera Ebbasta, Mademoiselle: il video

Il brano del trapper di Cinisello Balsamo è stato lanciato con una copertina non a fuoco, che lascia solo intravedere Sfera con il dito medio in bella mostra. In primo piano una scritta eloquente: “Questo brano presenta contenuti indesiderati che potrebbero risultare offensivi. Clicca per ascoltare“.

Non sappiamo se ad accompagnare il pezzo verrà rilasciato a breve un video, ma per il momento ci ‘accontentiamo’ dell’audio ufficiale. Ecco Mademoiselle:

Sfera Ebbasta: la nuova canzone dopo le polemiche

Ti do il benvenuto in Italia, il Paese di chi non ci mette mai la faccia. Se tuo figlio spaccia è colpa di Sfera Ebbasta, non di tutto quello che gli manca…“. Questo l’incipit di Mademoiselle, che lascia ben intuire a chi sia diretto questo attacco di Gionata.

D’altronde, il brano segue di pochi giorni l’ultimo sfogo social dell’artista, che era tornato a far sentire la sua voce nelle scorse settimane con un video su Instagram in cui se la prendeva con chi lo indicava come un cattivo esempio per i più giovani.

Al contrario, Sfera si ritiene un ottimo esempio, in quanto è la dimostrazione che credendoci si può riuscire ad arrivare in alto partendo dal nulla.

Sfera ebbasta
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sferaebbastaofficial/

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sferaebbastaofficial/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-03-2019