Santa Claus Is Coming to Town: la storia e la versione originale della canzone natalizia portata al successo anche da Bruce Springsteen

Natale vuol dire, tra le altre cose, canzoni natalizie. E tra le canzoni natalizie, poche hanno avuto il successo di Santa Claus Is Coming to Town. Si tratta di un vero e proprio classico natalizio a stelle e strisce, composto negli anni Trenta da Haven Gillespie, autore del testo, e J. Fred Coots, compositore della musica. La sua prima apparizione fu nel 1934 nel Giorno del Ringraziamento. A cantarla in una nota trasmissione radiofonica fu Eddie Cantor. Ma il successo arrivò solo qualche anno dopo, grazie alle cover di alcuni famosissimi crooner, e anche qualche rockstar.

Babbo Natale
Babbo Natale

Santa Claus Is Coming to Town: la storia

La leggenda vuole che Gillespie venne ispirato mentre era in un bar, e scrisse il testo della canzone sul retro di una busta. Il significato del testo è piuttosto intuibile. Il protagonista, rivolgendosi probabilmente a un bambino, gli dice di comportarsi bene perché Babbo Natale sta arrivando ed è in grado di capire chi si è comportato bene e chi male.

Incredibile ma vero, il brano inizialmente non venne molto apprezzato. Gillespie e Coots non trovavano infatti un interprete che accettassero di cantare il brano. A venire loro incontro fu Eddie Cantor, ma i primi a inciderlo, in una versione originale che era prevalentemente strumentale, furono George Hall and the Hotel Taft Orchestra e Sonny Schuyler. Di seguito l’audio ufficiale:

Dopo gli iniziali tentennamenti, iniziarono ad arrivare le riproposizioni, che ogni Natale aumentarono di numero. A cambiare definitivamente la storia di Santa Claus Is Comin’ fu uno dei più grandi crooner della storia, Perry Como, cui si aggiunsero negli anni successivi rifacimenti come quello di Bing Crosby e delle Andrews Sisters.

Le cover più famose di Santa Claus Is Coming to Town

Canzone inizialmente amata soprattutto negli Stati Uniti, è ormai diventata una delle più apprezzate in tutto il mondo grazie a centinaia di cover da parte di artisti di ogni latitudine. Ad esempio, per quanto riguarda le versioni rock l’hanno portata al successo sia Alice Cooper che, soprattutto, Bruce Springsteen. La cover del Boss, in particolare, è diventata leggendaria, una delle preferite dal pubblico:

Altre versioni degne di nota di questo classico riguardano voci leggendarie come Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Dolly Parton, Etta James, Nat King Cole, Neil Diamond, Ray Charles, Michael Bolton, e i Jackson 5. Tra le star del mondo del pop, in anni più recenti, l’hanno riportata in auge Hilary Duff, la regina del Natale Mariah Carey, Miley Cyrus e Michael Bublé, la cui versione è forse la più famosa in assoluto insieme a quella del Boss:

Anche alcuni artisti italiani l’hanno riproposta in passato. Se Noemi ha cantato la versione originale in inglese, Cristina D’Avena ha proposto una versione italiana intitolata, Il Natale arriva in città. Laura Pausini ne ha proposto una versione in spagnolo, ma la più famosa cover di un artista italiano è quella di Andrea Bocelli:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 18-12-2021


Club è il nuovo singolo di Ariete, prodotto da Sick Luke

Record Store Day 2022: ecco la data ufficiale