Sanremo crea sempre polemiche, è inevitabile. Raf, uno dei big di quest’anno, ha dichiarato che affidare il 30 % dei voti a 8 esperti è iniquo.

Perché Sanremo è Sanremo, ma le polemiche sono ormai un mal costume italiano e anche la manifestazione canora più importante del paese non può rimanerne esente. Dopo la polemica innescata da “Il Volo” per i giudizi duri ricevuti dalla critica ora è il turno di Raf.

Il cantautore, escluso dalla Finale anche per problemi di salute, ha commentato su Twitter: “Esclusione a parte contento per il Festival ma confermo l’iniquità troppo influente del 30% dei voti affidata a soli 8 pseudo esperti”. Parole dure che confermano come il sistema di voto del Festival non sia totalmente equo e che porti a favorire le canzoni che piacciono ad un ristretto numero di persone, invece che andare veramente a determinare la canzone che ha ottenuto il maggior successo tra il pubblico, che alla fine è quello che decide le sorti dei brani acquistando o meno il CD che le contiene.

Sicuramente canzoni come quella di Nek o di Malika Ayane avranno un grande successo tra il pubblicistico in quanto più commercializzate per radio, mentre il brano vincitore, seppur molto profondo, non rientra nel target medio. Perché Sanremo è Sanremo, ma le polemiche non cessano neanche dopo la chiusura del Festival.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Il Volo Nek Sanremo

ultimo aggiornamento: 18-02-2015


Rihanna e Selena Gomez, belle e sexy.

Arisa potrebbe lasciare il mondo della musica!