Sanremo Giovani: i cantanti che non hanno avuto successo

Sanremo Giovani: una storia di meteore e grandi popstar

Sanremo Giovani: i cantanti che hanno partecipato tra le Nuove Proposte ma sono scomparsi.

Sanremo Giovani è una delle più grandi occasioni per gli artisti emergenti per cercare di imboccare la strada del successo. Che sia la kermesse che precede il Festival vero e proprio, o la categoria Nuove Proposte, sono tanti gli artisti che sono stati lanciati proprio da questa competizione.

Basti pensare alle due più grandi popstar italiane degli ultimi trent’anni: Eros Ramazzotti e Laura Pausini. Ma non dimentichiamo i giovani più importanti dell’ultimo biennio: Ultimo e Mahmood. Eppure, nella lunga storia del Festival dei Giovani non sono mancate le delusioni e le meteore. Riscopriamole insieme.

Sanremo Giovani: i cantanti che non hanno avuto successo

Sanremo Giovani
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/festivaldisanremo

Partiamo da Cinzia Corrado. Cantante pop tipicamente anni Ottanta, conquistò il Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte con il brano Niente di più nel 1985.

L’anno dopo avrebbe dovuto partecipare alla kermesse tra i Big, ma alcune diatribe con l’etichetta discografica la portarono a perdere la chance, di fatto stroncandone definitivamente la carriera.

Facciamo un salto in avanti e arriviamo ai Gazosa, tra i primi minorenni a vincere la competizione tra le Nuove Proposte nel 2001 con Stai con me (Forever). Questi ragazzini terribili, dopo l’immediato successo, decisero di dividere le loro strade dopo soli due anni.

Oggi conosciamo ancora bene Jessica Morlacchi, la cantante e bassista del gruppo, protagonista a Ora o mai più e Tale e quale show, mentre del chitarrista Federico Paciotti ricordiamo un’apparizione al Festival come ospite. Valentina Paciotti, tastierista del gruppo, ha cambiato mestiere, diventando una make up artist, mentre il batterista Vincenzo Siani ha formato i nuovi Gazosa con altri musicisti.

Ancora più giovane dei Gazosa era però Alina, che prese parte all’edizione di Sanremo tra le Nuove Proposte nel 2003 con il brano Un piccolo amore. Una partecipazione che creò grandi polemiche.

Non a caso, l’anno dopo il regolaento fu cambiato, alzando l’età minima di partecipazione a 14 anni.

Sanremo Giovani: Future e Mikimix

Un’altra storia particolare fu quella dei Future, vincitori del 1988 con il brano Canta con noi. Come Cinzia Corrado, anche loro non vennero ammessi al Festival tra i Big nel 1989 per il cambio di direttore artistico e di regolamento.

Tornarono sul palco dell’Ariston tra le Novità nel 1990 con Ti dirò, ma non ebbero grande successo e dopo poco si sciolsero.

Chiudiamo con la vicenda di Mikimix, tra i primi a sdoganare il (pop) rap prima a Sanremo Giovani, poi tra le Nuove Proposte di Sanremo.

Un artista che non ebbe molto successo, ma riuscì a imporsi più avanti, rinascendo dalle proprie ceneri, con un nuovo nome d’arte un nuovo personaggio: Caparezza. Di seguito la sua E la notte se ne va:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/festivaldisanremo

ultimo aggiornamento: 18-12-2019