Sanremo 2022 ha superato Sanremo 2021 nel numero di dischi di platino conquistati: Amadeus stabilisce un nuovo record.

Ci sono record che non possono essere celebrati subito, ma che arrivano solo dopo un po’ di tempo. Ad esempio quello per il numero di certificazioni ottenute. Un primato che Sanremo 2022 è riuscito a stabilire all’alba di questo mese di ottobre, e che certifica un grandissimo risultato per l’ultimo Festival, riuscito nell’impresa di battere anche quello, già celebratissimo, del 2021. Un’ulteriore soddisfazione per Amadeus, che punta ad alzare ancora di più l’asticella nelle prossime edizioni.

Sanremo 2022 supera il Festival del 2021

Se c’è una cosa che abbiamo capito dai Sanremo di Amadeus, è che riuscire a coniugare il pubblico più giovane e i suoi gusti, quello più maturo, la fascia “di mezzo” e anche un format che, bisogna ammetterlo, è stantio e piuttosto superato, non è poi così impossibile. Può piacere o meno, ma il direttore artistico, con i suoi show lunghi, ridondanti, non privi di imperfezioni e di momenti discutibili, è riuscito nell’impresa di ridare smalto al Festival della canzone italiana, spingendo sull’acceleratore di una rivoluzione, musicalmente, già partita con Baglioni.

Amadeus
Amadeus

E così, senza andare a riprendere i dati televisivi e quelli relativi ai guadagni, sempre molto importanti, ma in altra sede, vale la pena sottolineare l’incredibile successo musicale che i Festival degli ultimi anni sono riusciti a ottenere. Lo dimostrano i dati relativi alle certificazioni, che mai come adesso sono da record.

Nuovo record per Sanremo 2022

Stando alle rilevazioni Fimi/Gfk, con i riconoscimenti certificati ufficialmente il 3 ottobre sono diventate 29 le certificazioni di platino raggiunte dai singoli che hanno partecipato alla kermesse nel 2022. Un numero clamoroso, e che ha permesso a questo Festival di superare quello precedente, vinto dai Måneskin, arrivato invece a 28.

A decretare il sorpasso del Sanremo 2022 a quello 2021 sono state le certificazioni di Ogni volta è così di Emma, arrivata al disco di platino, e di Brividi, la canzone vincitrice, che ha invece raggiunto il traguardo incredibile del sesto disco di platino.

Numeri che vanno analizzati con grande attenzione alla luce anche del fatto che la soglia per poter raggiungere le certificazioni, da gennaio 2022, è aumentata, passando da 70mila a 100mila. Ciò vuol dire che questo Sanremo sta frantumando ogni tipo di primato.

Tra l’altro, vale la pena sottolineare come Sanremo abbia avuto, in meno dieci anni, una crescita esponenziale, se si pensa che nel 2014 aveva ottenuto solo tre dischi di platino. La vera svolta è arrivata nel 2019, quando l’ultima kermesse guidata da Baglioni arrivò a 17 platini, uno in più rispetto alla prima di Ama, che ha accelerato in maniera incredibile proprio dal 2021.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 03-10-2022


Il ritorno live di Marco Mengoni: ecco la scaletta dei concerti

Achille Lauro svela i dettagli del suo nuovo progetto: Directed by Achille Lauro