Ron presenta su Notizie Musica “La Forza di dire sì”

Perché i Green Day si chiamano così?

Questa mattina Rosalino Cellamare, in arte Ron ha presentato in conferenza stampa a Milano il suo nuovo disco che si intitola “La Forza di dire si”

Questa mattina Rosalino Cellamare, in arte Ron ha presentato in conferenza stampa a Milano il suo nuovo disco che si intitola “La Forza di dire sì”, un progetto discografico che vede coinvolti ben 24 grandi artisti a sostegno della ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica e che da domani, venerdì 11 Marzo 2016 sarà disponibile in tutti i negozi di dischi.

Per RonLa Forza di dire sì” arriva a distanza di dieci anni dal disco “Ma quando dici amore” e sostiene ancora una volta AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. All’interno del nuovo progetto è contenuto un doppio album in cui troviamo 24 duetti con grandi artisti della musica italiana sui brani più conosciuti di Ron e 2 suoi brani inediti dal titolo “Aquilone” e “Ascoltami”. Ecco alcune dichiarazioni che abbiamo raccolto dall’artista direttamente dalla conferenza stampa.
Il servizio è a cura della nostra inviata Carmen De Sio.

Ron

A distanza di dieci anni arriva “La forza di dire sì”

«Ho voluto fare questo disco che si chiama appunto “La forza di dire sì” perché ho voluto farlo con una forza particolare – Ha dichiarato Ron – Al mondo d’oggi non possiamo più fare finta che i malati di Sla non esistano e quindi andava fatto, dopo dieci anni, un disco con ancora più artisti, con ancora più testimoni di questa difficile malattia. Con questo nuovo progetto posso ritenermi davvero fortunato e non ringrazierò mai abbastanza tutti i 24 artisti che hanno deciso di parteciparvi, tutti che come me, hanno avutoLa forza di dire sì”. Soprattutto perché magari molti di loro hanno dovuto posticipare impegni già presi in precedenza per essere anche loro parte di questo album e questa loro voglia di esserci ha fatto sì che si realizzasse un disco con un’anima particolare. C’è stata un’interazione fra di noi bellissima, arrivati in studio nessuno se ne voleva più andare, eravamo tutti lì per la stessa cosa e questo non succede così facilmente. Certo a volte ci si trova nelle stesse trasmissioni ma essere lì per qualcosa di così grande e cioè riuscire a raccogliere fondi per combattere questa malattia che si chiama Sla ha davvero reso unico questo progetto. Come artista poi sono ritenermi davvero felice perché ognuno di loro ha scelto la canzone che desiderava cantare, nessuno è stato costretto a cantare qualcosa che gli fosse stato imposto e questa cosa li ha resi ancora più tranquilli».
Massimo Mauro, presidente di AISLA presente anch’egli oggi in conferenza stampa con Ron ha così commentato: «Ron è da anni impegnato nella nostra associazione ed è considerato da tutti noi la voce dei malati di SLA. Grazie al suo impegno possiamo tenere alta l’attenzione sui bisogni delle persone con SLA, oltre 6000 in tutta Italia, e sulla necessità di finanziare la ricerca per questa malattia, per avere così quanto prima una prospettiva di cura».
«La ricerca è tutto – Ha continuato Ron- se non ci fosse la ricerca saremmo tutti morti. Esistono al mondo malattie ancora incurabili e questa è stata una delle cose che mi ha spinto maggiormente a realizzare ancora una nuova iniziativa come appunto “La Forza di dire sì”».

Ron

Ecco la tracklist di “La Forza di dire sì”

A dieci anni da quel primo album di duetti e d’impegno contro la SLA, Ron esce domani con “La forza di dire sì”, doppio cd contenente 24 duetti e 2 canzoni inedite, i cui proventi saranno anche questa volta devoluti alla ricerca contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica. Ron è sicuramente uno dei più importanti e amati cantautori italiani e tra i duetti contenuti nel disco, spiccano quelli con Lucio Dalla sulle note di “Chissà se lo sai” e quello con Pino Daniele in “Non abbiam bisogno di parole”, un omaggio a due grandi e indimenticabili artisti.

Di seguito la tracklist completa.

CD 1

  • “Al centro della musica” con Marco Mengoni
  • “Io ti cercherò” con Lorenzo Fragola
  • “Un momento anche per te” con Francesco Renga
  • “Aquilone” (brano inedito di Ron) con La Scelta
  • “Anima” con Malika Ayane
  • “Il sole e la luna” con Kekko Silvestre
  • “Il gigante e la bambina” con Lorenzo Jovanotti
  • “L’amore guarisce il dolore” con Giusy Ferreri
  • “Non abbiam bisogno di parole” con Pino Daniele
  • “Prigioniera a distanza” con Emma Marrone
  • “Attenti al lupo” con Elio e le Storie Tese
  • “Malala” con Loredana Bertè
  • “Nuvole” con Biagio Antonacci

CD 2

  • “Una città per cantare” con tutti gli artisti partecipanti e Neri Marcorè
  • “Stella Mia” con Max Pezzali
  • “Ascoltami” (brano inedito di Ron)
  • “I Ragazzi Italiani” con Francesco De Gregori
  • “Cuore di vetro” con Luca Barbarossa
  • “Piazza Grande” con Arisa
  • “Caro amico fragile” con Nek
  • “Aquila” con Giuliano Sangiorgi
  • “Il mare nel tramonto” con Gigi D’Alessio
  • “Joe Temerario” con Mario Biondi
  • “Libertà” con Syria
  • “Per questa notte che cade giù” con Bianca Atzei
  • “Il mondo avrà una grande anima” con Niccolò Fabi
  • “Chissà se lo sai” con Lucio Dalla

Un cubo Luminoso a sostegno della ricerca sulla SLA

A sostegno di questo importante progetto, inoltre, l’artista Marco Lodola ha creato un cubo di Rubik luminoso, fatto di plexiglass, che sarà firmato da tutti gli artisti aderenti al progetto e che sarà poi messo all’asta su CharityStars a favore di AISLA e della ricerca sulla SLA. Il link all’asta è QUI.
«Grazie all’amico Ron che mi ha dato l’opportunità di partecipare a questo bellissimo progetto – dichiara Marco Lodola – “La forza di dire sì” unisce magnifici artisti ma soprattutto il cuore di persone generose. I fondi per la ricerca non bastano mai, perciò spero che questo lavoro venga ascoltato ed apprezzato. Per quel che mi riguarda, sono fiero di farne parte, tanto da vantarmene al bar!».
Inoltre il progetto è stato fin da subito accolto e sostenuto anche dai network radiofonici italiani, che hanno trasmesso in contemporanea alla mezzanotte del 3 marzo il brano corale “Una città per cantare”, interpretato da tutti gli artisti partecipanti e da Neri Marcorè.

Il video del brano è visibile QUI.

www.ron.it 

www.facebook.com/Ron.ufficiale

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-03-2016

Carmen De Sio

Per favore attiva Java Script[ ? ]