Rocco Hunt, Rivoluzione: la data d’uscita, la copertina e tutte le curiosità sul rapper campano.

Il rap italiano riabbraccia Rocco Hunt, e non solo per le hit estive. A due anni di distanza da Libertà, il disco del momentaneo ritiro, il poeta urbano della nostra musica ha annunciato l’arrivo di un nuovo lavoro sulla lunga distanza. S’intitola Rivoluzione e sarà il quinto disco in studio in meno di 10 anni di carriera conditi da quasi due miliardi di stream totali e la firma su tantissime hit di grande rilievo, tra cui quelle estive. Scopriamo insieme tutti i dettagli su questo nuovo lavoro.

Rocco Hunt
Rocco Hunt

Rocco Hunt, Rivoluzione: il nuovo album

Un disco bipolare. Così potremmo definire la Rivoluzione presentata da Rocco Hunt. All’interno di questo lavoro sono confluite infatti le sue due anime, quelle che lo hanno fatto apprezzare dagli amanti del rap (e non solo) in tutt’Italia: quella allegra e spensierata dei tormentoni estivi e quella introspettiva e profonda delle canzoni personali o sulle ingiustizie sociali.

Due mondi opposti che all’interno di Rivoluzione trovano un punto d’incontro e convivono con grande serenità, garantendo un equilibrio anche all’ascoltatore, immerso in un mondo dalle mille sfaccettature. La data di uscita del disco è il 5 novembre, ma l’artista ha già diffuso le immagini della copertina, firmata da un autore importantissimo.

La copertina di Rivoluzione

Quest’opera rappresenta per me il riscatto degli ultimi, delle periferie, dei ragazzi di strada che trovano u nloro percorso e raggiungono ciò che gli è sempre stato negato“, ha affermato Jorit, lo street artist rivoluzionario che con la sua Human Tribe e le tantissime opere realizzate a Napoli si è fatto conoscere e apprezzare in tutto il mondo. La copertina porta la sua firma, con uno scatto immortalato da Fabrizio Cestari.

Quindici i brani presenti nell’album, tra cui diversi featuring, e alcuni brani già conosciuti come Fantastica, l’ultima collaborazione con i Boomdabash, ma anche Un bacio all’improvviso, la seconda apprezzatissima collaborazione tra il rapper di Salerno e Ana Mena. Di seguito il post con la copertina:

strillo

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Usher, le migliori canzoni: da Yeah! a U Remind Me

Rolling Stones, via Brown Sugar dalla scaletta: cosa c’è dietro la scelta della band