Roberta Flack è malata e non potrà più cantare: la voce di Killing Me Softly deve ritirarsi per la SLA.

La carriera di Roberta Flack è già finita, prematuramente. Soprattutto, non per scelta. La leggendaria voce di brani come Killing Me Softly ha dovuto infatti arrendersi all’avanzare della malattia. All’età di 85 anni, l’artista ha dovuto dire basta. A fermarla è stata la diagnosi di sclerosi laterale amiotrofica (SLA), una malattia che le sta impedendo non solo di cantare, ma anche di parlare. Una notizia che stringe il cuore a tutti i suoi fan e alle centinaia di migliaia di persone che hanno vissuto grandi emozioni grazie alle sue canzoni.

Roberta Flack ha la SLA: carriera finita

Non è la prima volta che la straordinaria interprete afroamericana sale alla ribalta per problemi di salute. Nel 2016 era stata colpita da un ictus e, due anni dopo, si era ammalata gravemente durante un concerto. La diagnosi fatale è però arrivata solo negli ultimi giorni, sconfortando tutti coloro che l’hanno amata.

Microfono
Microfono

Malattia ampiamente invalidante, la SLA porta al deperimento muscolare a causa del danneggiamento delle cellule nervose che inviano segnali dal cervello ai muscoli. Solitamente i primi sintomi della malattia sono una certa debolezza di braccia e gambe, ma può manifestarsi anche attraverso una confusione nel linguaggio.

Chi è Roberta Flack

Cantante vincitrice anche di un Grammy Award per la sua interpretazione del brano The First Time Ever I Saw Your Face, è diventata celebre in tutto il mondo soprattutto grazie a Killing Me Softly, canzone leggendaria riportata al successo internazionale anche negli anni Novanta dai Fugees di Lauryn Hill.

Leggi anche -> Tutto su Lauryn Hill, leggenda vivente della musica hip hop

In questi anni avrebbe voluto festeggiare proprio i cinquant’anni del suo album più celebre, ma la malattia le ha rovinato i piani, costringendola a cancellare non solo i concerti già in programma, ma anche la promozione di un libro per bambini in uscita nel 2023. Lo ha comunicato un suo portavoce, aggiungendo però che Roberta vuole ancora rimanere attiva sia nella musica che nel resto dei suo progetti artistici e professionali.

Di seguito l’audio di Killing Me Softly:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-11-2022


Emma scherza sui social: “Siamo in 8 miliardi e ce ne fosse uno che si fidanzi con me”

Nek: “Mi sono squarciato la mano, ma dalle difficoltà possono nascere opportunità”