Un tributo al Museo di Roma in Trastevere per celebrare Rino Gaetano, grande e mitica icona della musica italiana.

Il Museo di Roma in Trastevere si prepara ad accogliere una mostra esclusiva dedicata a Rino Gaetano, il cantautore calabrese che ha lasciato un’impronta indelebile nella musica italiana. Dal 16 febbraio al 28 aprile 2024, i visitatori potranno immergersi nell’universo artistico di Gaetano, esplorando la sua eredità e il suo impatto culturale.

Rino Gaetano

La mostra a Roma: un viaggio nel tempo

La mostra “Rino Gaetano” promette di essere un viaggio straordinario attraverso la memoria collettiva, scandito dalle note delle sue canzoni iconiche e dalla sua arte vibrante.

L’esposizione, arricchita da materiali rari e inediti concessi dalla sorella Anna Gaetano, documenterà l’intero cammino artistico del cantautore, offrendo ai fan e alle nuove generazioni uno sguardo approfondito sulla figura di un’artista senza tempo.

Il legame di Rino Gaetano con Trastevere

Il quartiere di Trastevere, che Rino Gaetano amò e frequentò fin dai tempi del Folkstudio, fa da cornice a questa celebrazione che incarna perfettamente il legame profondo che il cantautore aveva – non solo con la Capitale – ma in particolare con questa zona.

Il Museo di Roma in Trastevere, situato in Piazza Sant’Egidio, diventa così il luogo ideale per onorare la memoria di un artista che ha saputo interpretare con ironia e acume la società e la politica del suo tempo.

L’eredità di Rino Gaetano

Ricordato come un poeta iconico e un autore innovativo, la voce ruvida di Rino Gaetano insieme ai suoi testi carichi di significato hanno saputo segnare profondamente la realtà musicale senza mai nascondersi dietro etichette.

Le sue canzoni, divenute inni per molte generazioni, continuano a essere riscoperte e apprezzate per la loro attualità e il loro impegno civile. Un’eredità che potrà essere vissuta dal grande pubblico dal 16 febbraio al 28 aprile, al Museo di Roma in Trastevere.

La mostra sarà accessibile gratuitamente con la MIC card, offrendo a tutti i visitatori l’opportunità di riscoprire il talento di Gaetano. Un omaggio a oltre quarant’anni dalla sua morte, che promette di essere un evento imperdibile.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2023 11:28


Sanremo 2024: Irama e i Santi Francesi, un incontro dopo 5 anni

Amadeus al sesto Sanremo? Il commento di Fiorello che spiazza tutti