Rihanna da record: raggiunge anche i Beatles

Grazie ai risultati di Work, Rihanna ha raggiunto i Beatles: per 59 settimane un suo singolo è stato al primo posto della Billboard Hot 100.

Non è un record come gli altri, non è qualcosa sul quale non soffermarsi. Rihanna, con 59 settimane totali al primo posto della Billboard Hot 100 ha eguagliato il record dei Beatles. Un record raggiunto grazie a Work, singolo che la vede protagonista con la collaborazione di Drake. Considerando infatti tutte le hit della carriera, l’artista delle Barbados ha “accumulato” 59 settimane. Non è però in testa alla classifica di sempre: lì in cima, a quota 79, c’è Mariah Carey. Certamente, visto che i Beatles non sono più in attività, per Rihanna c’è tutto il tempo (in fondo ha solo 28 anni) per staccare la storica band di Liverpool e avvicinarsi alla Carey. Oltretutto Rihanna è arrivata in cima alla classifica con quattordici singoli diversi, e con questo’ultimo ha superato nientemeno che Michael Jackson: è al terzo posto, dietro Mariah Carey e Beatles, con 18 e 20 brani.

Videoclip da urlo: in due mesi 268 milioni di views

Per Work – e di conseguenza per l’album Anti – si è fatta attendere parecchio: dopo vari rinvii il 28 gennaio ha pubblicato il primo singolo con tanto di diffusione del video davvero hot.

In meno di due mesi il video ha collezionato 268 milioni di visualizzazioni: al momento Work punta il successo dell’altro brano di Rihanna (featuring Calvin Harris), We Found Love, datato 2011e in classifica per dieci settimane. Già superato, invece, il precedente record del brano che l’ha fatta conoscere, ossia Umbrella.

Rihanna regina di Spotify

Successo nelle vendite, in radio, ma anche sulle piattaforme streaming: su Spotify, con 31 milioni di fan attivi ha rubato la scena a Justin Bibier. Spotify ha circa 100 milioni di utenti e quindi va da sé che il risultato è strabiliante, visto che un terzo di chi utilizza la piattaforma streaming ascolta Rihanna. Work è al primo posto della Global Top 50 Chart.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-05-2016

Ivana Crocifisso