Il prossimo 13 settembre Miley Cyrus non potrà esibirsi come previsto da calendario nel “Bangerz World Tour” a Santo Domingo.

Per i prossimi MTV Video Music Awards 2014 l’agenzia di scommesse Stanleybet ha reso noti quelli che sono i pronostici di chi si gioca i diversi premi e tra i fortunati c’è anche Miley Cyrus.

Ciononostante il “Bangerz World Tour” di Miley Cyrus incassa un concerto annullato. Negli Stati Uniti le associazioni di genitori hanno alzato critiche senza grossi risultati, mentre in Repubblica Dominicana ci ha pensato la legge a vietare il palco alla popstar.

Secondo quanto riportato dall’Associated Press, la commissione governativa della Repubblica Dominicana che sovrintende gli spettacoli pubblici ha vietato il concerto di Miley Cyrus in programma allo stadio Quisqueya di Santo Domingo per motivi di moralità.

La commissione ha reso noto in un comunicato le motivazioni di questa scelta:

“Lo spettacolo non potrà tenersi perché Miley Cyrus, spesso e volentieri, si impegna in atti che vanno contro la morale e i costumi, che sono punibili dalla legge dominicana”.

I biglietti del concerto in vendita dallo scorso luglio, sono andati in sold out in un tempo brevissimo, ma dovranno rinunciare allo spettacolo.

Dal twerking ai sex toys, dai siparietti hot con le bambole gonfiabili alle corografie dagli espliciti riferimenti sessuali e costumi che hanno lasciato ben poco spazio all’immaginazione, Miley Cyrus ha fatto scandalo in tutto il mondo.

Un esponente dell’entourage di Miley Cyrus ha risposto con un no-comment alla richiesta di spiegazioni, ma la bad girl non si lascerà certo fermare da questo intoppo!


Justin Bieber è stato denunciato per aggressione

I Foo Fighters con Barack Obama nel trailer di “Sonic Highways”