Bando di Anna, una canzone da record: la rapper diventa la più giovane artista in vetta alla classifica italiana, e conquista anche Charlie Puth.

Bando di Anna conquista tutti. Dopo aver spopolato sulle piattaforme streaming, la canzone della rapper di La Spezia è arrivata ai vertici delle classifiche radiofoniche, e da questa settimana anche in testa alla graduatoria dei singoli in Italia.

Un vero record per una ragazza classe 2003 che deve ancora compiere 17 anni, e che con la sua hit ha già conquistato anche un fan d’eccezione: Charlie Puth.

Anna da record con Bando

Il singolo di debutto, per quanto riguarda la sua carriera in una major, ha già macinato record su record. Nelle scorse settimane è arrivata in vetta alla classifica di Spotify e di Apple Music, e negli ultimi giorni ha conquistato anche la classifica dei singoli italiana, quella ufficiale della Fimi/GFK.

Anna
Anna (ph. Francesco Prandoni)

Un trionfo straordinario, visto che ha fatto diventare Anna l’artista più giovane in assoluto ad arrivare così in alto nella classifica italiana. Nessuno vi era mai riuscito fino ad ora. E sembra che il suo successo non sia destinato a finire qui…

Bando di Anna conquista Charlie Puth

La rapper spezzina, classe 2003, che si è affacciata sulla scena musicale mainstream proprio nel 2020 con il singolo Bando, nelle ultime settimane si è presa il primo posto nella classifica Fimi, nella Spotify Italia, nella Spotify Viral Italia, la quarta posizione nella Global Viral di Spotify, il primo su Apple Music e il secondo su Shazam.

Non a caso, è riuscita ad arrivare fino a un ascoltatore d’eccezione, il cantante e producer Charlie Puth, uno che di musica se ne intende e che negli scorsi giorni si è mostrato nelle storie su Instagram mentre ascoltava ipnotizzato proprio il pezzo di Anna. Ecco le immagini:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2023 18:50


L’emozionante celebrazione della carriera di Ozzy Osbourne nel nuovo video di Ordinary Man

Bad Guy di Billie Eilish è il brano bestseller del 2019