Raffaella Carrà, A raccontare comincia tu: ospiti del nuovo programma

Raffaella Carrà torna in tv con un nuovo format: A raccontare comincia tu

Raffaella Carrà, A raccontare comincia tu: format, ospiti e notizie sull’ultima sfida della signora della televisione italiana.

Raffaella Carrà torna in tv. Da giovedì 4 aprile 2019 parte su Rai 3 la sua ultima sfida televisiva, A raccontare comincia tu. Un format nuovo e innovativo, che prova a entrare nella vita più intima dei big dello spettacolo italiano.

Si parte con Fiorello, ma nel corso delle settimane saranno tanti i protagonisti del nuovo show della Carrà, destinato a far parlare di sé per tanto tempo.

Raffaella Carrà, A raccontare comincia tu: il format del nuovo programma

L’innovativo format della trasmissione di A raccontare comincia tu prevede che sia la padrona di casa, Raffaella, a recarsi dai propri ospiti per cercare di farli parlare di sé come non hanno mai fatto prima.

Saranno sei puntate, ognuna con un protagonista diverso, con la sfida di raccontare sei storie tratte dalla vita di personaggi di cui si conosce molto, ma non tutto. Quello che non sappiamo ancora, proverà a farselo dire la signora della televisione italiana, che ancora una volta sta cercando di portare una nuova rivoluzione nel piccolo schermo.

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

Raffaella Carrà: gli ospiti di A raccontare comincia tu

Il primo ospite della trasmissione sarà lo showman più amato d’Italia: Rosario Fiorello. Ma è solo l’inizio. La cantante e ballerina è andata infatti a trovare Riccardo Muti a Ravenna, Sophia Loren nella sua dimora sontuosa di Ginevra, ma anche il regista premio Oscar Paolo Sorrentino, la signora di Canale 5, Maria De Filippi, e uno degli uomini simbolo della Juventus, Leonardo Bonucci.

Raffaella ha ammesso di aver invitato anche altri nomi di prim’ordine, come Roberto Benigni, che però ha dovuto declinare la sua proposta per via dei suoi impegni cinematografici. E addirittura ha accarezzato l’idea di coinvolgere Mina. Ma per convincere la Tigre di Cremona forse sarebbe servito più di un miracolo… che possa riuscirci per un’eventuale seconda edizione?

ultimo aggiornamento: 04-04-2019