The Police, Zenyatta Mondatta: la storia e le curiosità sul terzo album in studio dei Police che fu pubblicato il 3 ottobre 1980.

Il 3 ottobre 1980, i Police pubblicarono un album che Rolling Stone descrisse come “pop quasi perfetto di una band che stravolge tutte le regole e talvolta trasforma le montagne musicali in idee a grandezza naturale“. Era il loro terzo LP, Zenyatta Mondatta. Un album numero 1 nel Regno Unito, Francia e Australia, che conteneva altri due successi distintivi per Sting, Summers e Copeland.

Scopriamo insieme qualche curiosità su questo iconico album, terzo lavoro in studio della band capitanata, al tempo, da Sting che, di recente, ha annunciato un album di duetti natalizi per il 2020.

Police, Zenyatta Mondatta: le curiosità

Zenyatta Mondatta, terzo album in studio dei Police, fu pubblicato il 3 ottobre 1980. In esso sono contenute canzoni iconiche del gruppo, come Don’t Stand So Close To Me e De Do Do Do, De Da Da Da. Oltre al testo senza senso di quest’ultimo brano, Sting ha anche contribuito a canzoni di coscienza sociale come When the World Is Running Down, You Make the Best of What’s Still Around, Driven To Tears e Bombs Away.

Il video di Driven To Tears

Non ha niente dell’heavy metal che suppongo fosse nei primi due album“, ha detto Copeland a Musicians Weekly in merito all’uscita di Zenyatta Mondatta: “Questa volta non ci sono chitarre sfocate da nessuna parte. When The World Is Running Down, ad esempio, è iniziato come un numero heavy jazz e poi lo abbiamo dato lo stile dei Police“.

Zenyatta Mondatta, il successo e i premi dell’album

Zenyatta Mondatta ha permesso ai Police di essere consacrati – al tempo – come una delle band inglesi di maggiore attrazione rock internazionale La RIAA assegnò al trio il loro primo disco di platino. L’album superò, dunque, il disco di debutto, Outlandos D’Amour e il secondo, Reggatta de Blanc, negli Stati Uniti, raggiungendo il suo picco di popolarità con l’arrivo della certificazione di platino.

Il grafico Billboard del 28 febbraio mostrò Zenyatta scalare la classifica, fino ad arrivare alla posizione numero 5. Fu la diciannovesima settimana di un’epica corsa di 153 settimane di conto alla rovescia. Don’t Stand So Close To Me vinse un Grammy per la migliore performance rock di un duo o gruppo e Behind My Camel ha vinto per la migliore performance rock strumentale.

Il terzo album fu una fortuna per i primi due della band. Outlandos D’Amour ha ottenuto la certificazione di platino nell’estate del 1984, più di cinque anni dopo il suo debutto in classifica. Outlandos D’Amour ha dovuto aspettare molto più a lungo, entrando in classifica per la prima volta anche nel 1979 e diventando disco di platino all’inizio del 2002.

Un successo molto maggiore, però, era dietro l’angolo. L’album che ha seguito Zenyatta Mondatta, Ghost In The Machine del 1981, ottenne il triplo disco di platino nel 2001. Il loro set finale in studio, The Police – Ghost In The Machine del 1983, batté tutti i record precedenti con una corsa di 17 settimane alla numero 1 in America. Raggiunse lo status di platino quadruplo nel 1984 ed è stato certificato otto volte platino nel 2001.

Sting
Sting
TAG:
police Rock strillo

ultimo aggiornamento: 03-10-2020


Genesis: le migliori canzoni della band di Peter Gabriel e Phil Collins

No Doubt, le migliori canzoni: da Don’t Speak a Underneath It All