Dopo l’annuncio di Achille Lauro all’Elektra, la Sony ha risposto affermando che le sue pubblicazioni devono uscire ancora sotto la propria etichetta.

Achille Lauro è dal 17 febbraio il Chief Creative Director di Elektra Records, e ha confermato che ogni sua produzione d’ora in avanti uscirà per la Warner Music. Un annuncio importante per tutto il music business, ma che non ha reso felici gli uomini della Sony.

Fino al 16 febbraio, infatti, Lauro era legato a quanto pare all’etichetta discografica della major americana, ma a quanto pare quel contratto oggi non è più in essere. O forse sì. Ecco il comunicato della Sony e la risposta piccata del manager dell’ex trapper.

La Sony attacca Achille Lauro

In risposta all’annuncio di Lauro come direttore creativo di Elektra, la Sony ha voluto lanciare un comunicato stampa ufficiale per precisare “che l’artista ha in essere un contratto di esclusiva con Sony Music per ogni sua pubblicazione discografica“.

E in effetti gli ultimi due lavori dell’ex trapper, Pour l’amour e 1969, sono stati pubblicati proprio sotto la licenza della Sony. Ma le cose secondo l’entourage di Lauro non stanno proprio come affermato dalla major…

Achille Lauro
Achille Lauro

Il manager di Achille Lauro risponde alla Sony

Al comunicato della Sony ha fatto subito seguito una dichiarazione del manager dell’artista, Angelo Calculli, che ha dichiarato in maniera esplicita: “Lauro non ha alcun contratto diretto con Sony Music, bensì era concesso in licenza dalla De Marinis s.r.l.“.

In altre parole, il cantante di Me ne frego era solo legato alla sony per licenziare i dischi, ma non è mai stato nel roster dell’etichetta. Non a caso, già diversi mesi fa avevano comunicato alla Sony che la licenza era terminata e che i prossimi lavori sarebbero stati pubblicati con altre etichette.

Quindi, il manager invita la Sony a percorrere altre strade per difendere i propri diritti, piuttosto che quelle giornalistiche. E ad ogni modo: “Ciò non toglie che ufficialmente da oggi Achille Lauro è un artista Elektra Records/Warner Music Italy“.

TAG:
Achille Lauro people

ultimo aggiornamento: 18-02-2020


Roma omaggia Eros Ramazzotti con un murale gigante

Justin Bieber: “La droga poteva uccidermi, per salvarmi ho chiesto aiuto a Dio”