A causa di un violento nubifragio i Pinguini Tattici Nucleari sono stati costretti a interrompere un concerto a Baia Domizia.

In questa pazza estate italiana che alterna periodi di caldo asfissiante a tempeste tropicali dai danni ingenti, anche i Pinguini Tattici Nucleari e i loro fan hanno finito per pagare le spese di un nubifragio. La band bergamasca ha dovuto interrompere improvvisamente un proprio concerto nella serata di giovedì 11 agosto. Il gruppo era sul palco e stava suonando regolarmente all’Arena dei Pini di Baia Domizia, in provincia di Caserta, quando temporale non previsto si è abbattuto sulla location, bagnando tutti i presenti al live, sold out già da diverse settimane.

Nubifragio a Baia Domizia: i Pinguini interrompono il concerto

Non sono state certo due gocce di pioggia a fermare i Pinguini e i loro fan. Sui presenti, proprio mentre Riccardo Zanotti e compagni cantavano uno dei loro brani più amati, Freddie, si è scatenato di tutto: fulmini, saette, vento e scrosci d’acqua ininterrotti. La situazione è parsa subito fuori controllo e il pubblico ha dato vita a una fuga generale per cercare riparo.

Pinguini Tattici Nucleari
Pinguini Tattici Nucleari (ph. Adriana Tedeschi)

Sul palco i Pinguini in un primo momento hanno continuato a suonare, tentando di proseguire nel loro concerto in attesa che il maltempo passasse. Ma l’intensificarsi del temporale ha reso necessaria l’interruzione, anche perché i fan, contemporaneamente, avevano iniziato a dirigersi verso le uscite.

Le scuse dei PTN su Instagram

Ovviamente la situazione metereologica non ha più permesso alla band di tornare sul palco. A pochi minuti dall’interruzione, quindi, Zanotti e i suoi compagni d’avventure hanno voluto chiedere scusa a tutti i presenti per l’accaduto e la conclusione anticipata del concerto, pur non avendo in realtà alcuna colpa al riguardo.

Quest’estate non era mai successo a una nostra data, ma alla fine abbiamo beccato la tempesta pure noi“, hanno scritto i Pinguini, proseguendo: “Siamo desolati, ma abbiamo dovuto interrompere il concerto per questioni di sicurezza. Ci stavamo divertendo molto ed era tanto che sognavamo di tornare in queste zone. Grazie a tutti e tutte quelle che ci sono state. Ci piange il cuore“. Al momento, comunque, non sono state fornite indicazioni su una possibile nuova data a Baia Domizia, come sottolineato da Il Mattino.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 12-08-2022


Justin Bieber, la follia di alcuni fan: si mettono in fila a un mese dal concerto

Rage Against the Machine, cancellato il tour europeo: svelato il motivo