Pechino Express 2022, concorrenti: nel cast annunciato dal reality show c’è anche Bugo.

La carriera di Bugo è una continua altalena. Re dell’indie, è passato dal suonare sul palco dei live indipendenti a quello decisamente più glamour del Festival di Sanremo, con due partecipazioni consecutive. Ottenuta la fama mainstream che aveva sempre inseguito, il cantautore piemontese, ma nativo di Rho, è entrato nel cast di un importante reality. A Pechino Express 2022 tra i concorrenti c’è anche lui. Andiamo a scoprire chi saranno i suoi compagni di avventura.

Bugo
Bugo

Pechino Express 2022: i concorrenti

Ci sarà dunque Bugo a Pechino Express nella prossima edizione, trasmessa da Sky. Con il cantautore di Sincero non ci sarà però Morgan, ovviamente, bensì un suo grande amico d’infanzia, il regista Cristian Dondi. Ma non è l’unico attesissimo concorrente. Nel cast sono entrati: Victoria Cabello con Paride Vitale; Alex Schwazer con Bruno Fabbri; Ciro e Giovambattista Ferrara; Barbascura X con Andrea Boscherini; Rita Rusic con Cristiano Di Luzio; Anna Ciati e Giulia Paglianiti; Fru e Aurora Leone; Nikita Pelizon Helena Prestes; Natasha Stefanenko con Sasha Sabbioni.

Bugo e gli altri concorrenti: cosa li aspetta a Pechino Express

Il cantautore piemontese con tutti gli altri concorrenti partirà in viaggio dalla Cappadocia, in Turchia, per attraversare l’Uzbekistan, la Giordania, gli Emirati Arabi e concludere l’avventura a Dubai. Il trasferimento potrà avvenire, oltre in autostop, anche con altri mezzi, dai treni alle barche, ma anche con cammelli nel deserto. Insomma, come nelle altre edizioni, anche stavolta potrebbe aspettarci un grande spettacolo. Sarà Bugo il concorrente in grado di arrivare fino alla vittoria? Difficile dirlo, ma una cosa è certa: ancora una volta il cantautore di Sincero saprà far parlare di sé.

Di seguito un post con tutto il cast:

strillo

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Maneskin grandi protagonisti ai Global Citizen: Damiano e compagni conquistano Parigi

Rolling Stones, Jagger e Richards: “Charlie Watts era la roccia su cui abbiamo costruito tutto”