Ozzy Osbourne e la moglie Sharon condurranno i Grammy Awards

Ozzy Osbourne e la moglie Sharon condurranno i Grammy Awards

Ozzy Osbourne e la consorte Sharon saranno due dei vari presentatori che si alterneranno alla conduzione dei Grammy Awards.

Ozzy Osbourne e sua moglie Sharon sono nella lista dei conduttori che presenteranno i Grammy 2020 che si terranno questo fine settimana.

Sharon ha rivelato la notizia nel suo talk show, The Talk, comunicando ai fan che li seguono che parteciperanno alla 62esima edizione di questo evento annuale.

Sharon sarà ospite anche del Grammy Red Carpet Live ufficiale insieme a Entertainment Fright, con Kevin Frazier e Keltie Knight. La cerimonia di premiazione stessa verrà trasmessa in diretta dallo Staples Center.

Ozzy Osbourne e la moglie Sharon conduttori ai Grammy

Ozzy Osbourne e la moglie Sharon presenteranno, insieme ad altri volti noti della musica, la 62esima edizione dei Grammy Awards.

Per quanto riguarda i Grammy, ci sarà anche una cerimonia in anteprima che precede lo spettacolo, con Imogen Heap in qualità di conduttore insieme a Esperanza Spalding e Jimmy Jam che presentano il primo round di premi.

Gli Aerosmith si esibiranno alla cerimonia ospitata da Alicia Keys. Altri interpreti includono Billie Eilish, Gwen Stefani con Blake Shelton e Lizzo.

Di seguito, il video di I Don’t Want To Miss a Thing:

Ozzy Osbourne presentatore dei Grammy

Quella dei Grammy sarà la prima uscita pubblica del Padrino dell’heavy metal dopo aver confessato in televisione di soffrire di una forma di morbo di Parkinson. Una notizia che ha sconvolto tutti i suoi fan ma che ha anche fatto una volta per tutte chiarezza sulle sue condizioni di salute.

Negli ultimi mesi infatti erano uscite tante fake news che lo davano addirittura per morto, o comunque malato terminale in procinto di lasciarci. Invece, pur essendo le sue condizioni gravi, Ozzy ha affermato di non essere ancora vicino alla tomba e ha chiesto a tutti i fan di stargli vicino e sostenerlo.

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne

ultimo aggiornamento: 23-01-2020