Sanremo 2019: Nino D’Angelo e Livio Cori, la vecchia e nuova Napoli sul palco dell’Ariston

Il nostro commento sui partecipanti al prossimo Sanremo 2019: la coppia tutta partenopea formata da Nino D’Angelo e Livio Cori è pronta a stupire.

Da Napoli con furore. Una coppia atipica ma ben assemblata è pronta a scompigliare le graduatorie del Festival di Sanremo 2019: si tratta di Nino D’Angelo e Livio Cori. Per una delle voci di Napoli degli anni Ottanta si tratterà del ritorno sul palco dell’Ariston a nove anni di distanza dall’ultima volta, quando presentò Jammo Jà con Maria Nazionale, senza arrivare in finale. Oggi ci riprova affiancandosi a un giovane talento della nuova scuola napoletana, un attore-cantante famoso per Gomorra: Livio Cori.

Saranno in grado di portare alto il vessillo della vecchia e della nuova canzone partenopea? Lo scopriremo a breve. Intanto, questo è il nostro giudizio sulla loro presenza a Sanremo.

A Nino D’Angelo e Livio Cori serve Sanremo?

Sì, a entrambi serve. Se per Nino il rilancio sanremese può significare l’ultima grande opportunità della sua carriera per farsi amare al di fuori di Napoli, cosa che gli è riuscita solo parzialmente, per Livio è l’occasione di farsi conoscere dal pubblico che poco segue la serie televisiva Gomorra. E magari anche per rivelare se è o meno lui il famoso rapper napoletano Liberato, la cui identità è ancora oggi un mistero.

Nino D'Angelo e Livio Cori
Fonte foto: https://www.facebook.com/LivioCoriOfficial

A Sanremo servono Nino D’Angelo e Livio Cori?

Di solito in ogni Festival un rappresentante (o più d’uno) della scuola partenopea c’è stato, anche se raramente la canzone napoletana ha avuto successo sul palco dell’Ariston, specialmente negli ultimi tempi. L’anno scorso il vessillo era stato portato con onore da un artista di classe come Enzo Avitabile, classificatosi però penultimo.

Stavolta proverà a far meglio un altro big della scena musicale napoletana, anche se più popolare rispetto al maestro di Piscinola, accompagnandosi a un talento nascente del rap partenopeo. Insomma, più che necessaria o utile la loro è una presenza fedele alla tradizione. Chissà se il brano Un’altra luce riuscirà nell’impresa di convincere la scettica giuria sanremese.

Nel video uno dei più grandi successi di Sanremo di Nino D’Angelo, Senza giacca e cravatta:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/LivioCoriOfficial

ultimo aggiornamento: 10-01-2019