Niko Pandetta è stato arrestato, ma prima di entrare in carcere ha registrato un nuovo album: Ricorso inammissibile.

L’ascesa di Niko Pandetta continua. Il rapper siciliano, che fino a poco tempo fa sembrava destinato a rimanere un personaggio legato soprattutto al mondo dei social, è riuscito a prendersi pagine e pagine di giornali grazie alla sua fuga e latitanza dopo la notizia della condanna da parte dei giudici. Per qualche giorno il rapper non si è reso reperibile, e solo nella giornata del 19 ottobre è stato trovato a Milano dalla polizia e portato in carcere. Prima di essere arrestato, però, a quanto pare Pandetta non è stato con le mani in mano, ma ha registrato un nuovo album. Ecco tutti i dettagli su Ricorso inammissibile.

Niko Pandetta arrestato a Milano

Solo pochi giorni fa era stata diffusa la notizia della condanna del rapper neo melodico a quattro anni di carcere per una questione inerente al traffico di droga. Nulla di troppo sorprendente. A fare rumore nelle ultime ore è stato per il suo arresto, arrivato solo nella giornata del 19 ottobre dopo diversi giorni di latitanza.

Rapper
Rapper

L’artista si era infatti reso irreperibile alla polizia subito dopo la condanna, e solo dopo qualche giorno è stato rintracciato nel quartiere Quarto Oggiaro di Milano, come confermato dal suo staff: “Purtroppo la notizia è vera, dovrà scontare una vecchia condanna e dovrà combattere gli ultimi fantasmi del suo passato. Nell’ultimo periodo Niko era chiuso in se stesso, consapevole di ciò che sarebbe successo. Ha lavorato h24 per essere pronto a ogni evenienza. Sapeva che stava per arrivare un periodo buio. Conosce bene la galera e la cosa che più lo tormenta è il fatto che il mondo va avanti mentre lui è fermo“.

Ricorso inammissibile è il nuovo album

Proprio la chiosa del messaggio pubblicato dallo staff dopo la notizia dell’arresto, con cui si sottolinea come Pandetta non sia rimasto con le mani in mano, consapevole che per qualche tempo non avrebbe potuto andare avanti con i suoi progetti, è sembrata anticipare la notizia che i fan attendevano: prima di essere arrestato, il rapper neomelodico ha chiuso il suo nuovo album. Un disco che sembrava essere destinato ad arrivare nel 2023, ma la cui uscita è stata anticipata al 21 ottobre. In arrivo per Ada Music Italy, s’intitola Ricorso inammissibile.

Leggi anche -> Chi è Niko Pandetta, il rapper nipote di un boss mafioso

Spiegano sui social i membri del suo staff: “Niko è un uomo che ha sempre saputo prendersi le proprie responsabilità e lo farà a testa alta anche questa volta, e chi lo conosce lo sa bene. È stato in silenzio perché dal giorno della sua condanna ha voluto allontanarsi dal mondo dei social concentrandosi solo sulla musica. Sapeva di avere poco tempo“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 20-10-2022


X Factor 2022, chi arriverà ai Live? I pronostici sui quattro team, tra spoiler e indizi vari

Renato Zero torna su Canale 5 con Zerosettanta