Niccolò Fabi, Meno per meno: i dettagli sul nuovo album del cantautore per celebrare i 25 anni di carriera.

C’è molto da festeggiare nella carriera di Niccolò Fabi. Il grande cantautore romano, dopo la sua prima volta all’Arena di Verona da solista, è pronto a pubblicare un nuovo album per celebrare i suoi primi venticinque anni di straordinaria carriera. Un disco intitolato Meno per meno, prima uscita discografica dopo la firma con BMG. All’interno, rivisitazioni del suo straordinario repertorio e alcuni brani inediti insieme all’Orchestra Notturna Clandestina diretta da Enrico Melozzi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Meno per meno è il nuovo album di Niccolò Fabi

Il nuovo disco del cantautore romano non è il classico disco orchestrale. In conferenza stampa lo ha chiarito lo stesso Niccolò, che ha ammesso di aver voluto rischiare, cercando di eludere la “stucchevolezza” e di aggiungere pathos ai brani.

Niccolò Fabi
Niccolò Fabi

In uscita il 2 dicembre, Meno per meno è un album ricco di musica malinconica e dal significato duplice, come spiegato dallo stesso artista 54enne: “La musica malinconica ha un meccanismo catartico e liberatorio. Serve per andare oltre: in questo senso meno per meno dà più. È una delle prime formulette che abbiamo imparato a scuola. (…) Nella vita poi scopri che può significare altro: la musica più scura e malinconica, non peggiora il tuo umore, ma può migliorarlo. Qualcosa che rappresenta il mio percorso“.

All’interno dell’album troviamo sei canzoni suonate durante il concerto dell’Arena di Verona, di cui quattro inedite, ovvero i singoli Andare oltre e Di aratro e di arena, cui si aggiungono Al di fuori dell’amore e L’uomo che rimane al buio. D’altronde, questo lavoro è figlio diretto della sua esibizione in Arena, come spiegato dallo stesso artista, che ha cominciato a lavorare al disco solo dopo quello straordinario concerto.

Un nuovo tour di Fabi

Meno per meno sarà uno dei lavori più importanti della sua carriera. E, forse, anche il suo ultimo album. Scrivere canzoni inedite diventa, infatti, con il prosieguo della carriera, qualcosa di sempre più difficile. Al momento Niccolò non sa se d’ora in avanti scriverà solo singoli o se avrà la forza di rimettere insieme un album. Una cosa è certa: non pubblicherà mai musica che non aggiunga nulla al suo percorso. Piuttosto si dedicherà alla scrittura non musicale. Uno dei suoi obiettivi sarebbe infatti scrivere un libro.

Leggi anche -> Il significato di Andare oltre

E chissà che non possa buttare giù qualcosa tra una data e l’altra del suo tour. Dal prossimo aprile, Fabi tornerà infatti in concerto nei teatri, con una serie di live per presentare il suo ultimo album:

– 17 aprile all’Europauditorium di Bologna
– 18 aprile al Teatro degli Arcimboldi di Milano
– 20 aprile al Gran Teatro Morato di Brescia
– 21 aprile al Nuovo Teatro Carisport di Cesena
– 26 aprile all’Auditorium Santa Chiara di Trento
– 27 aprile al Gran Teatro Geox di Padova
– 28 aprile al Teatro Colosseo di Torino
– 5 maggio al Teatro delle Muse di Ancona
– 6 maggio al Teatro Massimo di Pescara
– 8 maggio al Teatro Petruzzelli di Bari
– 9 maggio al Teatro Politeama Greco di Lecce
– 11 maggio al Teatro Metropolitan di Catania
– 12 maggio al Teatro Golden di Palermo
– 15 maggio al Teatro Verdi di Firenze
– 16 maggio al Teatro Lyrick di Assisi (Perugia)
– 19 maggio al Teatro Augusteo di Napoli
– 21 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma
– 23 maggio al Teatro Regio di Parma
– 24 maggio al Teatro Politeama Genovese di Genova

Riproduzione riservata © 2023 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 30-11-2022


Thriller di Michael Jackson compie 40 anni: curiosità e record del disco più venduto di sempre

Billy Idol: le migliori canzoni dell’eclettico artista britannico