Nek, virtuale experience per Il mio gioco preferito – Parte seconda: il cantautore sostituisce gli appuntamenti instore con un nuovo progetto.

Nek sta per dare alle stampe il suo nuovo album, Il mio gioco preferito – Parte seconda. La pubblicazione è prevista per il 29 maggio, ma a causa dell’emergenza Coronavirus stavolta l’artista non potrà essere protagonsita di un ‘tradizionale’ instore tour.

Per sostituire i firmacopie e presentare il nuovo lavoro a tutti i suoi fan il cantautore ha quindi deciso di organizzare una virtual experience. Ecco qual è il progetto dell’artista dagli occhi blu.

Nek: virtuale experience per Il mio gioco preferito – Parte seconda

Per presentare questo suo nuovo progetto, il cantautore ha utilizzato un lungo post sui social: “In una situazione ‘normale’ nei giorni a seguire ci saremmo incontrati e abbracciati di persona negli store, ma non è ovviamente possibile“.

L’artista non vuole però lasciare i fan senza alcun contatto con lui: “Abbiamo deciso di inventarci un modo alternativo per incontrarci virtualmente. Ci videochiameremo, io da casa mia e voi da casa vostra, staremo insieme, suonerò per voi, mi farete delle domande e ci vedremo anche se a distanza“.

Nek
Nek

Come funziona la virtual experience di Nek

Per poter partecipare a questa virtual experience, i fan dovranno pre-acquistare il disco del cantautore di Sassuolo. Dal 1° giugno riceveranno quindi una mail con tutte le istruzioni del caso.

Gli incontri delle video chat saranno divisi in 4 sessioni da circa 45 minuti. Il calendario prevede appuntamenti il 4, l’8 e il 9 giugno.

Ovviamente si tratta solo di una soluzione di ripiego, e la speranza di tutti è che presto potremo rivedere da vicino il cantante dagli occhi blu, se non per un firmacopie almeno per un concerto tradizionale, senza distanziamento sociale o altro. Un regalo che tutti i fan attendono con ansia da tempo.

Di seguito il video di Perdonare:

TAG:
Nek

ultimo aggiornamento: 20-05-2020


Lana Del Rey: il concerto all’Arena di Verona è stato cancellato

Le canzoni più importanti della carriera solista di Al Bano