Mikkey Dee risponde alla proposta di realizzare un tour dei Motorhead con l’ologramma di Lemmy: ecco le sue parole.

Durante un’apparizione al podcast RRBG, al batterista degli Scorpions, Mikkey Dee, che si è esibito con i Motörhead dal 1992 con il gruppo, fino alla scomparsa del cantante/bassista Lemmy Kilmister nel 2015, è stato chiesto che ne pensasse di effettuare un tour con un ologramma del defunto frontman: “Questa è una domanda molto difficile quella che stai facendo. Ci sono alcune risposte a questa domanda. Una risposta è: i Motorhead sono morti come band in tour“.

Lemmy Kilmister dei Motorhead
Lemmy Kilmister dei Motorhead

Motorhead, un tour con l’ologramma di Lemmy Kilmister: ecco cosa pensa Mikkey Dee

I Motorhead stanno promuovendo, attualmente, l’edizione deluxe del 40° anniversario di Ace of Spades. In una recente intervista a Mikkey Dee al podcast RRBG, il batterista della band ha espresso la propria opinione in merito a una domanda alquanto singolare. Al musicista, infatti, è stato chiesto se gli piacerebbe l’idea di fare un tour con l’ologramma del defunto frontman del gruppo, Lemmy Kilmister.

L’operazione dividerebbe i fan. Alcuni penserebbero che è la cosa più ridicola mai fatta dai Motörhead e la vedrebbero solo come un tentativo di mungere una vacca morta. Altri apprezzerebbero la mossa perché vogliono vedere i Motörhead in azione di nuovo“, ha affermato Mikkey. L’artista ha aggiunto che molti giovani non hanno mai visto Lemmy sul palco e potrebbero con questa operazione realizzare un piccolo sogno.

Un tributo che sia rispettoso

Il batterista continua a spiegare il suo punto di vista, spiegando, nei fatti, cosa fanno i membri della band per onorare il proprio lavoro. “Abbiamo lavorato sul merchandising, sul rilascio di dischi, cercando di mantenere il nome dei Motörhead ancora in circolazione e aggiornarlo con cose diverse perché era quello che Lemmy voleva. Quindi la domanda sarebbe uscire e fare qualcosa del genere, direi che è un accordo 50-50 dal punto di vista dei nostri fan“.

Dee ha quindi aggiunto che aveva detto con Phil Campbell che non avrebbe mai fatto un tributo ai Motorhead, almeno fino a quando non avessero sentito la fame dei propri fan. Purtroppo adesso non si può più farlo con Lemmy sul palco, ma attraverso metodi di questo tipo è possibile fare un tributo che sia rispettoso.

TAG:
motorhead Rock

ultimo aggiornamento: 18-04-2021


Tool: le migliori canzoni del gruppo progressive metal

Jethro Tull, Aqualung: il video ufficiale online a 50 anni dall’uscita