Mick Jagger visita il Duomo di Siena: la superstar dei Rolling Stones ha provato a rimanere in incognito, ma è stato ‘scoperto’ da una sorvegliante che gli ha ricordato come il Duomo sia un luogo sacro.

Mick Jagger turista per caso! Il noto cantante, storico leader dei Rolling Stones, sta trascorrendo questa estate in Italia, e in particolare nella sua amata Toscana, che lo ha accolto a giugno e lo coccolerà probabilmente fino a ottobre, se non oltre. Ospite della famiglia Della Gherardesca, il cantante risiede in una villa splendida, ma non perde occasione di tanto in tanto per andare a visitare le meraviglie di questa terra. E tra queste, il 2 settembre ha scelto di optare per una gita in incognito al Duomo di Siena, dove ha incrociato una sorvegliante particolarmente solerte…

Mick Jagger al Duomo di Siena

Nel tardo pomeriggio del 2 settembre, la rockstar inglese ha scelto di andare a visitare il Duomo di Siena. Accompagnato da una coppia di amici, una guida e ovviamente alcune guardie del corpo, il cantante è arriivato in piazza Duomo alle 18 in punto e ha iniziato la sua visita della durata di 45 minuti all’interno di una delle gemme del nostro paese.

Mick Jagger
Mick Jagger

Munito di cappellino e mascherina, l’artista ha cercato di far rimanere la sua visita in incognito. Ma una sorvegliante particolarmente attenta, senza riconoscerlo lo ha notato, e gli ha chiesto di togliersi il cappello all’interno della chiesa, ricordandogli che è un luogo sacro. Mick senza scomporsi ha obbedito, sorprendendo tutti i presenti. Ecco la sua foto al termine della visita guidata:

Mick Jagger e le bellezze della Toscana

Ai microfoni de La Nazione, il responsabile di Opera Civita Stefano Di Bello, parlando di quanto avvenuto, ha svelato un curioso particolare: “Ha chiamato un’agenzia di promozione poco prima della visita, volevano sapere se c’erano posti disponibili alle 18 per sei persone. Ovviamente ho detto sì, ma non mi hanno spiegato per chi fossero quei biglietti“.

Non solo Siena. In questi giorni Jagger ne ha approfittato anche per godersi le bellezze di Firenze. Come riferito dal Corriere fiorentino, il cantante ha ammirato gli affreschi del Masaccio alla Cappella Brancacci e quelli di Benozzo Gozzoli a Palazzo Medici Riccardi, senza mancare una visita al museo di San Marco e alla chiesa di Santa Croce.

TAG:
Mick Jagger

ultimo aggiornamento: 04-09-2020


Alessandra Amoroso: “In passato ho avuto poco amore per me stessa”

Liam Payne ha annunciato che sposerà Maya Henry!