Marilyn Manson contempla la fine del mondo in Don’t Chase The Dead, secondo singolo tratto dal suo nuovo album We Are Chaos.

Marilyn Manson non ha nascosto il suo amore di una vita per David Bowie e con il nuovo singolo Don’t Chase The Dead, rivisita l’era berlinese di Bowie con un effetto drammatico. Don’t Chase The Dead è il secondo singolo pubblicato dall’undicesimo album in studio del Reverendo, We Are Chaos (in cui è presente il primo singolo omonimo) che uscirà l’11 settembre con Loma Vista Recordings. Il brano è già disponibile all’ascolto in tutte le principali piattaforme di streaming musicali e su YouTube.

Marilyn Manson, pubblicato il nuovo singolo Don’t Chase The Dead

Pubblicato online Don’t Chase The Dead, secondo singolo di Marilyn Manson, estratto dal nuovo album We Are Chaos.

Il video di Don’t Chase The Dead:

Parlando della traccia a Consequence Of Sound, Manson ha detto: “In un certo senso, sembra la fine del mondo. Era davvero quello che stavo cercando di catturare. Ci siamo dipinti nella fine del mondo come esseri umani, ma penso che ci sia una speranza in questo”.

L’arte, però, può salvare il mondo “C’è sempre una speranza nell’arte, altrimenti non faremmo arte. Non puoi essere un nichilista e un artista allo stesso tempo, non è possibile“.

Marilyn Manson parla dell’album We Are Chaos

We are Chaos, che segue Heaven Upside Down del 2017, è stato prodotto da Shooter Jennings. “Quando ascolto We Are Chaos, sembra solo ieri o come se il mondo si ripetesse, come sempre avviene, come se la titletrack e le storie le avessimo scritte oggi”

Il Reverendo fa notare, inoltre, che i demoni che hanno caratterizzato la sua mente permeano nei testi delle nuove canzoni: “Ci sono così tante stanze, armadi, casseforti e cassetti. Ma nell’animo e nel tuo museo dei ricordi, i peggiori sono sempre gli specchi. Frammenti e schegge di fantasmi hanno perseguitato le mie mani mentre scrivevo la maggior parte dei testi”.

Marilyn Manson
Marilyn Manson
TAG:
Marily Manson Rock

ultimo aggiornamento: 10-09-2020


Bruce Springsteen: la copertina e la tracklist dell’album Letter to You

Blur: l’album The Great Escape compie 25 anni