Maneskin protagonisti a The Voice US: il video dell’esibizione della band romana davanti a star come Ariana Grande.

I Maneskin sono ovunque! Facendo zapping negli Stati Uniti negli ultimi mesi sarà capitato più volte d’imbattersi nel gruppo italiano, presente praticamente ovunque. Il gruppo capitanato da Damiano ha raggiunto un altro importante palcoscenico negli ultimi giorni, quello di The Voice US. I ragazzi sono stati ospiti d’onore e hanno potuto esibirsi davanti a quattro leggende come John Legend, Ariana Grande, Kelly Clarkson e Blake Shelton. Un ennesimo riconoscimento per uno dei gruppi ormai più famosi e conosciuti al mondo.

Maneskin
Maneskin

Maneskin a The Voice US: il video della band

Il gruppo romano si è esibito nel corso della trasmissione della NBC, presentando sia il loro maggior successo, la cover di Beggin’, sia il loro ultimo singolo, Mammamia, che ha già ottenuto la certificazione del disco d’oro in Italia. In questa esibizione Damiano è tornato ad abbigliamenti più appariscenti, con una sorta di body. Un look decisamente diverso rispetto a quello degli American Music Award, ‘dedicato’ a Simone Pillon. Di seguito il video:

Maneskin sta a livello mondiale

Si tratta dell’ennesima esibizione di Damiano e compagni negli Stati Uniti. Dopo aver partecipato agli show di Jimmy Fallon, Ellen DeGeneres e tanti altri, la band ha sbancato agli Europe Music Award e si è esibita anche agli American Music Award, oltre che in apertura ai Rolling Stones. Una serie di esibizioni storiche e importantissime.

Nel frattmepo la loro hit I Wanna Be Your Slave continua a raccogliere successi e ha collezionato fin qui oltre 470 milioni di stream in tutto il mondo. Una hit che sarà presto suonata dal vivo anche su alcuni dei palchi più prestigiosi del mondo, come l’Open’er e il PinkPop, oltre al Lollapalooza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Maneskin strillo

ultimo aggiornamento: 30-11-2021


Gué Pequeno diventa Gvesvs: il nuovo album in arrivo a dicembre

Red Canzian, 70 anni e una carriera senza rimpianti: “Ho sempre voluto fare la rockstar”