Malika Ayane a Sanremo 2021 con Ti piaci così: il significato del brano dell’artista milanese e la sua storia nel Festival della canzone italiana.

Malika Ayane è una delle cantanti più esperte presenti nel cast del Festival di Sanremo 2021. Una presenza, la sua, che serve a dare eleganza e spessore a una manifestazione mai come quest’anno rivolta ai giovani e al futuro, ma mai come quest’anno anche ricca di incognite. Cosa possiamo aspettarci dalla veterana ex giudice di X Factor?

Malika Ayane, Ti piaci così: il significato

Il brano presentato a Sanremo in quest’edizione da Malika sarà Ti piaci così. Un pezzo importante per la sua carriera, anche perché segnerà il ritorno di Malika e il suo primo incontro, probabilmente virutale, con il pubblico in questo periodo emergenza sanitaria.

Malika Ayane
Malika Ayane

Racconta la cantautrice milanese: “La mia canzone più che raccontare cerca di descrivere la sensazione che si prova quando ci si ritrova, ci si rivede e si sente un gran bisogno di esprimersi in qualunque forma. Semplicemente vivere e non esistere. Non so ancora bene che sonorità avrà la canzone. La sto provando a suonare in più modi possibili, in modo che la sensazione possa arrivare con efficacia“.

Malika Ayane a Sanremo

La carriera di Malika l’ha portata più volte a calcare il palco dell’Ariston. Dopo il successo di Feeling Better, l’artista fece il suo debutto nella kermesse tra le Nuove Proposte (altri tempi) con il brano Come foglie. Il pezzo la portò ad arrivare seconda in classifica ma a conquistare l’hit parade italiana:

Forte di questo successo, la cantante esordì tra i Big nel 2010, presentando Ricomincio da qui, canzone scritta insieme a Pacifico e Ferdinando Arnò. Conquistò il premio della critica e il premio della sala stampa, ma non arrivò sul podio nella classifica generale. Un risultato che generò una rivolta da parte del pubblico dell’Ariston e dei membri dell’orchestra.

Fu un’esperienza importante, ma per diverso tempo Malika si tenne a distanza dall’Ariston, tornando solo nel 2013 con due pezzi scritti da Giuliano Sangiorgi, ovvero E se poi e Niente. Il primo dei due arrivò alq uarto posto in classifica:

La sua ultima partecipazione, fin qui, al Festival, è datata 2015. In quell’occasione l’artista presentò Adesso e qui (nostalgico presente), uno dei brani più amati della sua carriera. Il risultato fu un terzo posto in classifica e la vittoria del secondo premio della critica della sua carriera.

Moderna e classica, elegante ma contemporanea, Malika è un’artista trasversale, in grado di parlare a generazioni più giovani ma anche di farsi apprezzare da un pubblico maturo. A Sanremo ha ottenuto sempre ottimi risultati, pur senza vincere. E nel 2021 potrebbe non cambiare il trend. Potrebbe fare tripletta con il premio della critica o conquistare un altro premio ‘minore’, ma per la vittoria finale la concorrenza sembra partire avanti. Potrebbe però essere l’artista più in alto in classifica tra i ‘veterani’ della kermesse.

TAG:
Malika Ayane Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 28-01-2021


Addio a Dodo Veroli, produttore storico di Nomadi e Francesco Guccini

Amadeus: “Senza pubblico Sanremo va rinviato al 2022”