Reunion Oasis: le nuove dichiarazioni di Liam Gallagher sul possibile ritorno della band simbolo del britpop.

La telenovela Oasis continua. Ad alimentare le speranze di una imminente reunion è Liam Gallagher, che già sul finire del 2019 aveva parlato di un possibile ritorno della band simbolo del britpop nel 2021.

Stavolta le sue dichiarazioni sono ancora più esplicite. Addirittura il minore dei fratelli Gallagher avrebbe già annunciato il suo ritiro dalla carriera solista dopo il prossimo album.

Oasis: Liam Gallagher continua a parlare di reunion

La nuova puntata della lunga telenovela che riguarda la prossima reunion degli Oasis è arrivata nelle ultime ore su Twitter. Ecco il suo messaggio: “Ho intenzione di ritirarmi dopo il terzo album. Ho appena ricevuto una telefonata da mio fratello che mi implorava di ricominciare con gli Oasis nel 2022“.

Rispetto alle precedenti dichiarazioni, dunque, il ritorno sarebbe posticipato da un anno, ma si farebbe. Sarà vero o solo uno scherzo del minore dei Gallagher, in preda a un eccesso di ottimismo che potrebbe solo illudere i fan? Intanto ecco il suo tweet:

Liam Gallagher e Noel: pace fatta?

Che il Natale abbia portato finalmente la pace in casa Gallagher? Possibile, ma al momento non ci sono conferme al riguardo. A dirla tutta, l’ipotesi di un suo ritiro per arrivare alla reunion degli Oasis sembrerebbe essere stata smentita da Liam stesso pochi minuti prima del tweet riportato: “Dopo il terzo disco mi separerò da me stesso“.

Cosa avrà voluto dire? Difficile dirlo. Quel che è certo è che alle ultime illazioni su una possibile reunion della band di Wonderwall Noel non ha risposto in alcun modo. Il che potrebbe già essere in effetti una buona notizia. Non resta che attendere qualche nuova dichiarazione da parte dei due fratelli più folli della musica inglese.

Liam Gallagher
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/LiamGallagherOfficial/

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/LiamGallagherOfficial/

TAG:
Liam Gallagher news Oasis

ultimo aggiornamento: 09-01-2020


5 capolavori nella carriera di Domenico Modugno

Joan Baez, le 5 migliori canzoni della musa di Bob Dylan