Liam Gallagher: la biografia del frontman degli Oasis

Perché i Green Day si chiamano così?

Figura centrale del movimento Britpop, con suo fratello Noel, è stato protagonista di una delle band più famose del mondo: gli Oasis.

Liam Gallagher è un personaggio controverso: come musicista è considerato un genio e le sue interpretazioni hanno riempito gli stadi di tutto il mondo, allo stesso tempo le sue scenate pubbliche e le discussioni con il fratello Noel hanno shockato mezzo mondo, e probabilmente sono state alla base della separazione di uno dei gruppi più famosi della storia.

Liam Gallagher: gli inizi

Di origini irlandesi, Liam nasce il 21 Settembre 1972 a Manchester, fratello minore di Paul e Noel Gallagher. Della sua prima infanzia racconterà spesso di quanto sia stata dura per lui la separazione dei genitori e in particolare quanto si sentirà profondamente amareggiato dai comportamenti violenti del padre, con i suoi fratelli in particolar modo.

Fin da ragazzo Liam sviluppa un carattere ribelle e irascibile e ben presto ne risentirà la sua carriera scolastica: il ragazzo verrà espulso per aver fumato e ingaggiato una rissa con dei compagni di scuola.

Le colluttazioni saranno all’ordine del giorno per Liam, e proprio in seguito a una di queste, affermerà che ascoltando nel torpore di uno svenimento Like a Virgin di Madonna, gli verrà in mente l’idea di fare il cantante.

Un’altra versione della storia racconta che sarà un concerto dei Stone Roses, un gruppo britpop attivo sul panorama di Manchester, a essere d’ispirazione a Liam, che nel 1990 fonda una band con alcuni compagni di scuola: I Rain.

Liam sviluppa una passione ai limiti dell’emulazione per i Beatles, e in particolare per John Lennon. Tutta la carriera degli Oasis sarà un continuo richiamare e rivisitare i successi e lo stile di quello che erano stati i Fab Four.

Gli inizi della carriera e la formazione degli Oasis

Ben presto all’iniziale formazione dei Rain si unirà anche Noel Gallagher, che fino a poco tempo prima aveva fatto da tecnico della chitarra per gli Inspiral Carpets. Sarà proprio un poster della band nella cameretta di Noel a suggerire alla band quello che diventerà il loro nome definitivo: Oasis. Noel, fratello maggiore e già avvezzo al campo musicale, accetta di entrare nella band alla sola condizione di essere lui al comando.

Inizialmente i due fratelli si ammirano per le rispettive doti: Noel rimane stupito del talento canoro e interpretativo di Liam e Liam apprezza invece le capacità di scrittura del fratello. Nessuno dei due ancora immagina che piega terribile prenderà il loro rapporto.

Nel 1994 la band, capitanata da Noel, pubblica Definitely Maybe: un successo clamoroso che si guadagna il record come album d’esordio dal più alto numero di vendite in minor tempo.

Parallelamente all’uscita dell’album i fratelli Gallagher cominciano a far parlare di sé per gli aspri litigi e inoltre, una delle loro prime apparizioni pubbliche si rivela un disastro: tutti i musicisti, compresa la troupe, salgono sul palco sotto effetto della metanfetamina, suonando ciascuno un pezzo diverso.

Nel 1994 e 1995 escono rispettivamente (What’s the story)Morning Glory? e Be Here Now, dischi che segnano l’ingresso del gruppo nel movimento Britpop, di cui Liam Gallagher viene considerato uno dei principali esponenti. I due dischi rendono gli Oasis un fenomeno di costume e i loro concerti riempono le platee di mezzo mondo.

Negli anni immediatamente successivi crescono altre tensioni all’interno della band: lo storico chitarrista Paul Arthurs e lo storico bassista McGuigan li abbandonano e parallelamente, le discussioni tra i fratelli Liam e Noel, diventano sempre più crude. Le loro schermaglie non si fermano neanche in diretta televisiva e spesso Noel è costretto a sostituire il fratello, che non si presenta ad alcuni live.

I primi anni 2000 escono Standing on the Shoulder of Giants, Heaten Chemistry e Don’t Believe the truth: nel 2002 la band è coinvolta in una rissa contro un gruppo di Italiani, durante il tour promozionale di Heaten Chemistry.

Mentre il successo musicale e i caratteri complicati li rendono sempre più popolari, il clima generale all’interno del gruppo è talmente teso da generare quella che inevitabilmente sarà una separazione. Nel 2008 esce Dig Out Your Schoolultimo album degli Oasis.

Proprio durante un concerto del tour, Noel abbandona la band dopo l’ennesima lite nel bel mezzo di uno spettacolo. Dopo poco tempo Liam dichiarerà in un’intervista lo scioglimento del gruppo.

I Beady Eye e l’inizio della carriera solista

Nel 2010 il tempestoso Liam rititira un premio ai Brit Awards per l’album (What’s the story) Moring Glory?. Sul palco il cantante ringrazia tutti i componenti degli Oasis ad eccezion fatta di Noel, dopodiché tira il microfono al pubblico e il conduttore della trasmissione lo apostrofa malamente appena sceso dal palco. Tra i due nascerà una discussione sui social nei giorni seguenti.

Nel frattempo il cantante ha ufficializzato di aver composto una nuova band, i Beady Eye, con Gem Archer, Andy Bell e Chris Sharrock, con cui pubblica i due dischi Different Gear, Still Speeding e due anni dopo BE, disco dalle vaghe sonorità jazz.

Nel 2014 il cantante annuncia su twitter lo scioglimento della band e bisognerà aspettare tre anni per riaverlo sulle scene con l’album As You Were.

I rapporti tra Liam e Noel Gallagher

Dopo il sogno degli Oasis i rapporti tra i due musicisti non si riappacificheranno mai del tutto: Liam e Noel continueranno a farsi una guerriglia mediatica sui tabloid di mezzo mondo per tutti gli anni successivi allo scioglimento della band. In numerose interviste Noel parlerà del fratello come di un pazzo scatenato.

Liam, dal canto suo, coglierà ogni occasione per insultare il fratello maggiore, compresi tiri mancini come quello in cui dichiarò di avere seri dubbi sulla paternità dei suoi figli (e cioè dei suoi nipoti).

Vita privata

Liam ha avuto quattro figli: la prima figlia Molly, è nata da una relazione extraconiugale del cantante mentre era sposato con l’attrice Patsy Kensit. Dalla Kensit, con cui è stato sposato per 4 anni, avrà il figlio Lennon Francis, chiamato così in onore di John Lennon.

Dopo la fine del matrimonio con la Kensit, Liam ha una relazione con la cantante delle All SaintsNicole Appleton, da cui nel 2001 ha avuto un terzo figlio. Nel 2013 Liam è stato querelato da una giornalista del New York Times per la patria potestà su una quarta bambina. In seguito il cantante si è fidanzato con la manager dei Beady Eye, Debbie Gwyther.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/LiamGallagherOfficial/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-10-2017

Alice Antonucci