Leo Gassmann, Strike: la data di uscita e la tracklist del primo album del cantante figlio e nipote d’arte, protagonista a Sanremo Giovani.

La carriera di Leo Gassmann è finalmente iniziata. Il giovanissimo cantante figlio e nipote d’arte, dopo l’esperienza non troppo fortunata a X Factor e l’avventura successiva a Sanremo Giovani, è pronto a fare il proprio debutto sul mercato discografico.

Il suo primo album s’intitola Strike ed è in uscita durante la settimana del Festival per la Universal Music. Ecco tutti i dettagli.

Leo Gassmann, Strike: uscita e tracklist

Strike è l’album di debutto del talentuoso figlio di Alessandro Gassmann. In uscita il 7 febbraio per la Universal Music, conterrà al suo interno il singolo sanremese, Vai bene così, e altre due tracce già rilasciate: Cosa sarà di noi? e Dimmi dove sei.

Di seguito la tracklist:

1 – Vai bene così

2 – Maleducato

3 – Strike

4 – Cognac Supernova

5 – Cantautore

6 – Fiumicino

7 – Mr. Fonda

8 – Magia (feat. Matteo Alieno)

9 – Vieni da me

10 – Stasera si beve

11 – Monna Lisa

12 – Cosa sarà di noi?

13 – Dimmi dove sei

Questa la copertina dell’album:

Leo Gassmann: da X Factor a Sanremo

Il percorso artistico di Leo è stato piuttosto difficile fin qui, complice quel cognome importante che lo ha fatto diventare discusso agli occhi dei più. Essere figli e in questo caso anche nipoti d’arte porta infatti con sé qualche vantaggio oggettivo ma anche il peso della responsabilità, e il rischio di essere etichettati come ‘raccomandati‘.

Nonostante le diffidenze, però, il giovane Leo è riuscito a farsi strada superando ogni difficoltà, ha partecipato a X Factor e ha saputo farsi le ossa tra mille problemi. A Sanremo Giovani ha poi sorpreso tutti e ora è pronto a fare il suo debutto sul palco dell’Ariston per mostrare quanto la sua crescita sia stata esponenziale.

Leo Gassman
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/leogassofficial/

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/leogassofficial/

TAG:
Leo Gassmann news

ultimo aggiornamento: 29-01-2020


Elodie presenta il nuovo album: “Mi piace mettermi alla prova”

Lous and the Yakuza: posticipato il live italiano