Da Cat Stevens a Cesare Cremonini: 8 canzoni per la Festa del papà. Una playlist speciale da ascoltare il 19 marzo.

E anche quest’anno la festa del papà è arrivata. Il mondo della musica è da sempre incentrato sugli affetti, non solo amore tra uomo e donna ma anche all’interno della famiglia. Tra rapporti contrastanti e ringraziamenti necessari, sono in molti gli artisti figli che hanno voluto dedicare almeno un brano al proprio padre.

Andiamo ad ascoltare 8 delle migliori canzoni per la Festa del papà. Brani emozionanti da dedicare a tutti i padri del mondo!

Festa del papà: le migliori canzoni per festeggiare

Bei pezzi in italiano o classici della musica internazionale, sono tante le hit che raccontano storie di difficoltà e affetto tra figli e genitori, padre incluso ovviamente. Ecco la nostra playlist, le 8 canzoni da poter dedicare al proprio papà il 19 marzo.

Cesare Cremonini
Cesare Cremonini

Cat Stevens – Father and Son

Tra le canzoni dedicate da un figlio a un padre, la più famosa di sempre è questo capolavoro di Cat Stevens. Nel brano, il figlio parla direttamente al genitore, dicendogli di voler prendere in mano le redini della propria esistenza.

Di seguito l’audio di Father and Son:

Motta – Mi parli di te

Nel corso della sua carriera ancora breve, Motta ha già parlato due volte del padre. La prima in Mio padre era comunista, la seconda nell’intensa Mi parli di te, tratta da Vivere o morire. Un faccia a faccia sincero in cui l’artista si mette totalmente a nudo.

Di seguito Mi parli di te di Motta:

Beyoncé – Daddy

Pezzo dal sapore autobiografico, presente nell’album del 2003 Dangerously in Love, è il tributo della cantante ex Destiny’s Child a Mathew Knowles, per anni suo manager e in parte artefice del suo grande successo.

Ecco Daddy di Beyoncé:

Eros Ramazzotti – Ciao pà

Brano classico del repertorio anni Ottanta di Eros, è il pezzo con cui Ramazzotti provò a tranquillizzare il padre sulle sue scelte di vita, facendo capire che ha tutto sotto controllo.

Di seguito l’audio di Ciao pà:

Eric Clapton – My Father’s Eyes

Brano presente nell’album Pilgrim del 1998 del mitico chitarrista inglese, My Father’s Eyes racconta il punto di vista dell’artista, che non ha mai incontrato il padre naturale, Edward Fryer, un soldato canadese tornato in patria dopo la fine della Seconda guerra mondiale.

Di seguito un video dal vivo di My Father’s Eyes:

Bruce Springsteen – My Father’s House

Altro brano che racconta di un rapporto padre-figlio non facile, My Father’s House fa parte dell’album Nebraska ed è incentrata sulla turbolenta infanzia del Boss.

Di seguito My Father’s House nella versione di Springsteen on Broadway:

Peter Gabriel – Father, Son

Nel 2000 l’ex Genesis Peter Gabriel lanciò questo bel brano dedicato all’anziano padre, mescolando ricordi e presente. Un testo molto intenso e per nulla banale.

Di seguito il video ufficiale di Father, Son:

Cesare Cremonini – PadreMadre

Una delle canzoni più belle del repertorio di Cesare Cremonini tratta proprio il suo rapporto non solo con il padre, ma anche con la madre, cui in qualche modo l’artista chiede scusa per essere mancato in alcuni momento della loro vita.

Di seguito la versione live di PadreMadre:

TAG:
canzoni Festa del papà news strillo

ultimo aggiornamento: 18-03-2020


Bruce Springsteen: arriva in streaming il suo live a Hyde Park del 2009

Diodato sulla cancellazione dell’Eurovision: “Spiace, ma la salute è prioritaria”