Pink, le canzoni migliori: da Get the Party Started a Try, i brani più importanti della carriera musicale della cantautrice americana.

Dal suo singolo di debutto del 2000, There You Go, Pink ha pubblicato tanti singoli nei suoi 20 anni di carriera. Nel corso del tempo, Alecia Moore – vero nome di Pink – è diventata una delle star femminili di maggior successo al mondo, facendo il tutto esaurito nelle arene di ogni paese. Con così tanti singoli di successo tra cui scegliere, ci sono alcuni brani che hanno lasciato il segno, non solo nella carriera dell’artista, ma anche nel cuore dei fan. Scopriamo i 5 più belli.

Pink
Pink

Pink: le canzoni più amate

Iniziamo la nostra lista con Get the party started, canzone contenuta nell’album Missundaztood del 2001. È ampiamente considerata una delle canzoni maggiormente distintive di Pink. All’epoca divenne il suo più grande successo, presente – oltretutto – in uno dei suoi album di maggior successo, Missundaztood. La canzone è stata coverizzata dalla maestosa Dame Shirley Bassey.

Il video di Get the party started:

Passiamo, poi, Don’t Let Me Get me, brano presente in Missundaztood del 2001. La canzone rappresenta il momento in cui l’artista si è dichiaratamente allontanata dal mondo del pop, quale figura precostituita, facendo emergere ciò che realmente era. “Stanca di essere paragonata alla dannata Britney Spears. È così carina, non sono io“. Da allora, non è successo più.

Il video di Don’t Let Me Get Me:

Procediamo con Who Knew, canzone presente nell’album I’m Not Dead, pubblicato nel 2006. Tra tutti i brani strappalacrime di Pink, questo è tra i più emozionanti. La traccia parla della sua amica d’infanzia morta per overdose di eroina all’età di 14 anni, ma la star stessa ha detto che – con il passare del tempo – ha assunto nuovi significati. È una testimonianza della sua abilità nel scrivere canzoni.

Il video di Who Knew:

Pink: Try e Just Give Me a Reason

Andiamo avanti con Try, canzone presente nell’album The Truth About Love del 2012. Si tratta di una ballata potente, che fa leva sulla meravigliosa e roca voce della cantante, che si innalza su chitarre ariose e sul ritmo trainante. Il video della canzone che, però, fa la differenza: è uno dei più impegnativi mai girati da Pink.

Il video di Try:

Infine, citiamo Just Give Me A Reason, canzone presente nell’album The Truth About Love del 2012. Abbandonando il dramma che – di solito – è racchiuso nelle sue canzoni più emozionanti, Pink si è abbandonata a una canzone più dolce e romantica, anche se parla di un amore che non si regge più in piedi. Il frontman Nate Reuss accompagna la canzone e i due chiedono, a vicenda, di fornire una “ragione” per non mandare tutto all’aria per “ritornare ad amare“.

Il video di Just Give Me A Reason:

ultimo aggiornamento: 08-09-2021


L’emozionante doodle di Google dedicato ad Avicii

Avicii, le migliori canzoni: da Wake Me Up a Waiting For Love