Paolo Conte: ecco le sue canzoni più belle

Cinque tra le canzoni più famose e amate di Paolo Conte, celebre cantautore astigiano.

Paolo Conte è uno tra i più importanti cantautori nella storia della nostra musica. Avvocato di professione, ha avuto nella sua vita una lunga e proficua carriera di autore per altri artisti, in collaborazione con il suo paroliere di fiducia, Vito Pallavicini.

Ma oltre che autore, Conte si è cimentato anche come raffinatissimo cantautore, tra jazz e musica leggera, con reminescenze francesi e anglosassoni.

Paolo Conte: le canzoni più belle

Il cantautore astigiano ha scritto, in quasi sessanta anni di carriera, brani di altissimo livello sia per sé che per altri artisti. L’esempio più famoso della sua vita da autore è Azzurro, capolavoro assoluto della musica italiana portato al successo da Adriano Celentano.

Anche come interprete e cantautore, però, Conte ha saputo creare brani immortali, eleganti e raffinati come nel suo stile, ma resi sporchi dalla sua voce profonda e graffiata.

Paolo Conte – Azzurro

Incisa per la prima volta da Adriano Celentano nel 1968, Azzurro è stata scritta da Paolo Conte con il paroliere Vito Pallavicini. Conte era allora solo un giovane avvocato proveniente da Asti appena entrato nel Clan Celentano, ma grazie al successo di questa musica indefinibile riuscì a lanciare la sua carriera nel mondo della musica.

Riascoltiamo il pezzo in una versione incisa dall’autore:

Paolo Conte – Questa sporca vita

Primo singolo lanciato da Paolo Conte nel 1974, venne registrato insieme al lato b, La fisarmonica di Stradella, negli studi Format di Torino. È ancora oggi uno dei suoi pezzi più conosciuti e apprezzati.

Ascoltiamo ancora una volta questo splendido esempio di canzone d’autore:

Paolo Conte – Onda su onda

Pubblicata nel 1974 da Bruno Lauzi nel suo album Lauzi oggi, Onda su onda è un altro dei pezzi di maggior pregio di Paolo Conte da autore, anche se non uno dei più conosciuti.

Di seguito una versione anni Settanta del brano:

Paolo Conte – Bartali

Tratta dal primo album di discreto successo di Conte, il suo terzo disco, Un gelato al limon, Bartali è l’omaggio che il grande artista a voluto regalare a uno degli sportivi italiani più amati di sempre, l’indimenticabile Gino Bartali.

Ecco una clip con il testo del brano:

Paolo Conte – Via con me

Pubblicato anche con il titolo Via con me (It’s Wonderful), questo capolavoro di Paolo Conte è datato 1981 ed è tratto dall’album Paris milonga, il quarto della sua carriera. Forse il suo brano più famoso in assoluto, è stato coverizzato da artisti di svariato genere, tra cui l’attore Roberto Benigni.

Riascoltiamola ancora una volta:

ultimo aggiornamento: 05-01-2019