Le migliori canzoni di Loredana Bertè, la Regina del Rock italiano

Da ‘Sei Bellissima’ a ‘Mi manchi’, ecco le migliori canzoni di Loredana Bertè.

Intramontabile e immortale, Loredana Bertè ha pubblicato il 28 settembre 2018 il nuovo album Libertè, il sedicesimo della sua carriera, a distanza di 44 anni dal debutto con Streaking. Dopo il successo della hit estiva Non ti dico no, cantata con i salentini Boomdabash, la Regina del Rock italiano è tornata sulla cresta dell’onda come ai bei tempi del grande classico Non sono una signora.

In attesa di scoprire se anche l’ultima fatica discografica sarà in grado di confermare lo status di leggenda della musica italiana ormai ampiamente acquisito, ripercorriamo insieme la sua carriera attraverso le canzoni più importanti.

Le migliori canzoni di Loredana Bertè

Trovare i momenti più rappresentativi di una discografia così vasta e multiforme non è semplice. La sorella minore di Mia Martini ha saputo infatti spaziare molto nel corso della propria carriera, passando da momenti più intimi a un Pop Rock energico e grintoso, senza dimenticare i salti nel Reggae e l’esplorazione delle tendenze musicali più in voga del momento.

Scopriamo insieme su quali brani è ricaduta la nostra scelta!

Loredana Bertè
Loredana Bertè

Loredana Bertè – Sei bellissima

Tratta dall’album Normale o super del 1976, Sei bellissima è ancora oggi una delle canzoni più famose della Bertè. Con questo pezzo scritto da Claudio Daiano e Gian Pietro Felisetti, Loredana raggiunse per la prima volta la top 10, superando la soglia delle 100mila copie vendute.

Riascoltiamola insieme:

Loredana Bertè – Dedicato

Altro brano di grandissimo successo della Bertè, scritto da Ivano Fossati e incluso in uno degli album fondamentali della carriera della cantante, Bandabertè, del 1979. In Italia il singolo raggiunse il quinto posto in classifica, trascinando Loredana anche alle prime apparizioni in televisione. Venne in seguito inciso anche in inglese e spagnolo, aprendo la carriera della Bertè al mercato internazionale.

Un classico da gustare insieme:

Loredana Bertè – …E la luna bussò

Tra le canzoni più importanti della carriera di Loredana non può mancare un altro singolo estratto da Bandabertè: …E la luna bussò, il Reggae secondo la Bertè. Una vera e propria perla, premiata dal raggiungimento della sesta posizione in classifica e dalla permanenza in top ten per otto settimane.

Le musiche furono scritte e arrangiate da Mario Lavezzi e Anthony Rutherford Mimms. La modernità del ritmo Reggae, che ricordava sonorità molto esotiche per l’epoca, permise alla Bertè di uscire con maggior vigore dai confini italiani, entrando in classifica anche in molti paesi del Nord Europa (Svezia, Norvegia, Paesi Bassi, Germania), nonché in Sud America.

Di seguito il video di questa celebre hit:

Loredana Bertè – Il mare d’inverno

Quattro anni più tardi vide la luce Il mare d’inverno, altra splendida canzone della Bertè, tratta dall’album Jazz. Il testo, scritto da Enrico Ruggeri (che ne pubblicò una sua versione nell’album Presente), venne ispirato dalla solitudine provata dal giovane cantautore nelle sue vacanze giovanili a Marotta, cittadina della provincia di Pesaro-Urbino.

Pur non venendo mai pubblicata come singolo, è ancora oggi una delle interpretazioni più apprezzate della Bertè.

Il video ufficiale della canzone:

Loredana Bertè – Mi manchi

Concludiamo il nostro viaggio nella carriera di Loredana Bertè con Mi manchi, brano del 1993 contenuto in Ufficialmente dispersi. La canzone fu una dei maggiori successi di quell’estate e fu scritta dalla Bertè con un chiaro riferimento alla relazione conclusa da poco col tennista svedese Bjorn Borg.

Del pezzo, a causa di alcune incomprensioni con la casa discografica Sony, non venne registrato alcun video. Con questo brano la cantante partecipò però a Festivalbar 1993, riscuotendo un buon successo:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-10-2018