Le 5 migliori canzoni da solista di Freddie Mercury, frontman dei Queen: da I Was Born to Love You a In My Defence.

Come frontman dei Queen, Freddie Mercury è una delle rockstar più importanti nella storia della musica moderna. Il cantante simboleggiava non solo lo spirito dell’età in cui divenne famoso, ma il fascino e l’incandescenza che ancora oggi cerchiamo nei nostri musicisti preferiti. La sua eredità è così universalmente compresa che persino il film biografico dedicato alla sua storia, Bohemian Rhapsody, è stato criticato per non aver catturato correttamente la sua essenza. Nonostante sia stato una grande icona rock, in molti non ricordano la sua carriera da solista di breve durata. Ecco le 5 migliori canzoni di Farrokh Bulsara.

Freddie mercury, le canzoni da solista più amate

Freddie Mercury
Freddie Mercury

Partiamo con In My Defence scritta nel 1985 da Dave Clark. Il video del brano è formato da un collage di immagini, concerti e registrazioni dei Queen, ma anche da scorci della vita privata del frontman.

Ecco il video di In My Defence:

Passiamo, ora, a Living On My Own. Mercury è stato onesto nelle sue interviste e uno dei motivi per cui il singolo, contenuto nell’album Mr Bad Guy, è una rappresentazione così raffinata del suo songwriting è che cattura la sua personalità, incluso il suo tributo alla star del jazz, Ella Fitzgerald.

Ecco il video di Living On My Own:

I Was Born To Love You: “Sono un vero romantico“, disse Mercury, la cui canzone I Was Born to Love You, di Mr Bad Guy, è uno dei suoi brani d’amore da discoteca più accattivanti.

Ecco il video di I Was Born To Love You:

Il singolo è stato accompagnato da un video straordinario, diretto da David Mallet e coreografato da Arlene Phillips. La canzone è stata un successo in America, irrompendo nella Top 100 della classifica Billboard.

Freddie Mercury: Made in Heaven e Love Me Like There’s No Tomorrow

Made in Heaven si apre con un battito di piano pulsante e alcune delle più potenti linee di apertura composte da Mercury: La canzone è stato pubblicata come singolo nel 1985 e ha raggiunto la posizone numero 57 nelle classifiche.

Il video di Made in Heaven:

Dopo la morte del cantante originario di Zanzibar, il titolo della canzone fornì il nome dell’album postumo dei Queen nel 1995, con la voce precedente usata su una traccia strumentale appena registrata.

Citiamo, infine, Love Me Like There No Tomorrow, brano ispirato dalla relazione di Mercury con l’attrice austriaca Barbara Valentin.

Raggiunse la posizione numero 76 nella classifica dei singoli britannici nel 1985. “Uno dei miei brani preferiti è” Love Me Like There No Tomorrow, per il modo in cui è uscito“, disse Mercury, “è stata una cosa molto personale. L’ho scritto in cinque minuti e tutto è andato bene. Era solo molto emotivo, molto forte. Adoro quella traccia“.

Ecco il video di Love Me Like There No Tomorrow:

TAG:
canzoni Freddie Mercury

ultimo aggiornamento: 24-11-2020


Ornella Vanoni svela la copertina di Unica, il suo nuovo album

Ligabue ed Elisa: ecco il video di Volente o nolente