Le migliori canzoni dei Cheap Trick per i 70 anni di Rick Nielsen

Il fondatore e chitarrista dei Cheap Trick, Rick Nielsen, compie 70 anni: festeggiamo con le migliori canzoni della band americana.

Tanti auguri a Rick Nielsen, storico chitarrista, fondatore e principale compositore dei Cheap Trick, uno dei gruppi più famosi della scena rock statunitense negli anni Settanta e Ottanta. L’artista compie oggi ben 70 anni.

Nato il 22 dicembre 1948 a Chicago, sotto il segno del Capricorno, Rick è rispettato e celebrato come un ottimo chitarrista ma soprattutto un egregio compositore. Portano la sua firma, infatti, le più importanti hit della band, canzoni che oggi sono diventate classici della storia della musica pop rock/hard rock.

Le migliori canzoni dei Cheap Trick

In giro dal 1977, i Cheap Trick sono ancora oggi attivi, con ben 15 album già pubblicati nella loro carriera e tanta voglia di stupire ancora. Con quattro dischi di platino e due d’oro certificati dalla RIAA, il gruppo dell’Illinois ha saputo farsi strada anche nella scena mainstream americana, lanciando hit capaci di raggiungere il successo in tutto il mondo. Riascoltiamole insieme!

Cheap Trick – Surrender

Probabilmente il pezzo più famoso in assoluto dei Cheap Trick, Surrender venne pubblicata nel giugno del 1978, come singolo tratto dall’album Heaven Tonight. Fu la prima hit della band a entrare nella classifica Billboard Hot 100 (posizione 62). Inno dei giovani degli anni Settanta, è stato inserito da Rolling Stone nella classifica delle 500 migliori canzoni della storia, al numero 471.

Godiamocela nella versione del Live at Budokan:

Cheap Trick – Dream Police

Title track del quarto album dei Cheap Trick del 1979, è un brano power pop scatenato, in cui la formazione dimostra di essere già pronta per conquistare le classifiche anche nel decennio successivo. In questo pezzo si ritrovano infatti sonorità che avvicinano molto il gruppo agli anni Ottanta, lasciandosi alle spalle l’hard rock dei dieci anni precedenti.

Ecco il video ufficiale:

Cheap Trick – The Flame

Poteva un gruppo come i Cheap Trick farsi mancare nel repertorio una power ballad indimenticabile? Ovviamente no. The Flame è forse il loro brano più famoso degli anni Ottanta, pubblicato come singolo tratto da Lap of Luxury del 1988. Una canzone di grandissima intensità, dotata di un ritornello che rapisce e trascina, cantato splendidamente da Robin Zander.

Di seguito il video di questa ballata ammaliante:

Cheap Trick – Voices

Facciamo un piccolo passo indietro e torniamo all’album Dream Police. In quel fortunato quarto disco era presente un altro brano capace di conquistare il cuore di tanti fan della formazione americana. Si tratta di questa Voices, un midtempo power pop irresistibile, grazie anche all’egregio lavoro alla chitarra di Rick Nielsen. Ascoltiamolo ancora una volta:

Cheap Trick – I Want You to Want Me

Chiudiamo questa carrellata con un’altra super hit, conosciuta e apprezzata ancora oggi in tutto il mondo. Si tratta di I Want You to Want Me, brano più famoso tra quelli del loro secondo album In Color del 1977. Un disco che ha conquistato la critica, tanto da essere inserito da Rolling Stone nella lista dei 500 migliori dischi della storia, al numero 448.

Riascoltiamo insieme questa splendida canzone nella versione del Live at Budokan:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/cheaptrick

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-12-2018