Scoppia una nuova polemica su Laura Pausini: la cantante avrebbe rifiutato l’invito de Le Iene per cantare Bella ciao.

Passano le settimane, ma continua a far discutere la decisione di Laura Pausini di non cantare Bella ciao in una trasmissione spagnola. Nonostante la spiegazione della cantante di Solarolo, arrivata attraverso un comunicato ufficiale, non si placano le critiche nei suoi confronti. E a gettare benzina sul fuoco ci hanno pensato Le Iene, che hanno invitato l’artista in trasmissione per cantare proprio l’inno della Resistenza. Peccato che anche stavolta Pausini, a quanto pare, abbia scelto di rifiutare, scatenando una nuova pioggia di critiche sui social. Stavolta però molti hanno deciso di prendere le sue difese, e per un motivo ben preciso: ecco cosa è successo!

Il ‘no’ di Laura Pausini a Le Iene: cosa è successo

Il caso “Pausini-Bella ciao” è sicuramente tra i più controversi che hanno travolto un’artista italiana negli ultimi tempi. Non a caso, già nella scorsa puntata de Le Iene si era fatto il nome della cantante, legandola a questa vicenda. Stavolta però si è deciso di andare oltre, e la redazione ha invitato ufficialmente, seppur con tono goliardico, la cantante a intervenire in trasmissione per cantare proprio “la canzone della discordia“.

Laura Pausini
Laura Pausini

Tutto è accaduto subito dopo lo struggente monologo di Giulia Salemi, showgirl di origine persiana, cui è stato affidato il compito di mandare un messaggio a nome delle donne iraniane. L’ex gieffina lo ha fatto raccontando la storia di sua madre, Fariba, fuggita da Teheran nel 1978. Un momento molto emozionante concluso però in modo a dir poco controverso. D’un tratto infatti Giulia, con i conduttori Teo Mammuccari e Belen Rodriguez, ha iniziato a cantare Bella ciao, sostenendo che quel momento avrebbe dovuto vedere protagonista Laura Pausini, chiamata a intervenire proprio per cantare l’inno della Resistenza. Una conclusione che ha fatto storcere il naso al pubblico, e qualcuno sui social si è chiesto: “Perché rovinare un momento tanto perfetto?“.

Leggi anche -> Bella ciao: la vera storia e le versioni migliori del canto simbolo della Resistenza

L’intervento di Laura Pausini per chiudere la vicenda

Non è chiaro cosa Laura Pausini abbia pensato guardando questo siparietto. Probabilmente non ci sarà alcun suo intervento sulla questione, anche perché già qualche settimane fa, quando il caso era finito sulle prime pagine di diverse riviste, aveva provveduto a mettere a tacere la polemica con un comunicato ufficiale in cui spiegava di non aver voluto cantare per evitare di essere trascinata e strumentalizzata, in un momento in cui, tra l’altro, si era vicini alle elezioni politiche più delicate per il nostro Paese. Altre parole sarebbero dunque, forse, superflue. Anche se, conoscendo Le Iene, la storia potrebbe non finire qui…

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Laura Pausini

ultimo aggiornamento: 12-10-2022


Arisa, le trasparenze mandano in tilt il web: “Che bomba!”

Chiara Ferragni è già a Sanremo: l’influencer debutta sul palco dell’Ariston