La La Land: le canzoni e la colonna sonora del film di Damien Chazelle con protagonisti Ryan Gosling ed Emma Stone.

La La Land è stato uno dei film più importanti del 2017. Uscito sul finire del 2016, il capolavoro di Damien Chazelle venne candidato a ben 14 premi Oscar, riuscendo a vincerne 6, grazie anche a una colonna sonora straordinaria. Composta per la gran parte da Justin Hurwitz, con testi di Benji Pasek e Jaustin Paul, è stata premiata con un Golden Globe, un BAFTA e un Oscar, mentre il brano City of Stars si è aggiudicato un Golden Globe e un Oscar per la miglior canzone originale. Riconoscimenti importanti e meritatissimi per una pellicola che fa della musica il suo propulsore.

La colonna sonora di La La Land

La soundtrack del film venne pubblicata in due edizioni, una sul finire del 2016, l’altra nel febbraio del 2017. Quest’ultima, denominata, La La Land: The Complete Musical Experience, presenta rispetto alla versione originale alcune tracce inedite.

Ryan Gosling ed Emma Stone in La La Land
Ryan Gosling ed Emma Stone in La La Land

Di seguito la tracklist della versione originale della colonna sonora:

1 – Another Day of Sun (cast del film)
2 – Someone in the Crowd (Emma Stone, Callie Hernandez, Sonoya Mizuno e Jessica Rothe)
3 – Mia and Sebastian’s Theme (Justin Hurwitz)
4 – A Lovely Night (Ryan Gosling ed Emma Stone)
5 – Herman’s Habit (Justin Hurwitz)
6 – City of Stars (Ryan Gosling)
7 – Planetarium (Justin Hurwitz)
8 – Summer Montage/Madeline (Justin Hurwitz)
9 – City of Stars (Ryan Gosling ed Emma Stone)
10 – Start a Fire (John Legend)
11 – Engagement Party (Justin Hurwitz)
12 – Audition (Emma Stone)
13 – Epilogue (Justin Hurwitz)
14 – The End (Justin Hurwitz)
15 – City of Stars (Justin Hurwitz)

Questo l’audio dell’intera colonna sonora del film:

Le canzoni di La La Land

Ci sono diversi brani all’interno della pellicola che sono entrate nell’immaginario collettivo. Ad esempio il pezzo anni Ottanta con cui Mia si ‘vendica’ di Sebastian nella scena della festa. Si tratta di I Ran del gruppo synthpop A Flock of Seagulls:

Il brano simbolo del film, premiato però anche con l’Oscar, è City of Stars, presente nella colonna sonora ufficiale in più versioni. Di seguito la versione del duetto più emozionante della pellicola tra Ryan Gosling ed Emma Thompson:

Ma molto importante per la trama è anche Start a Fire, il brano di John Legend che viene utilizzato per rappresentare la rinuncia del protagonista ai suoi ideali di jazz. Una rinuncia che ovviamente si rivelerà solo momentanea.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 05-01-2021


Nevermind dei Nirvana supera le 500 settimane di presenza nella classifica Billboard

Elettra Lamborghini: “Sogno di vincere un Grammy. Sanremo? Magari ci torno come star internazionale”